Serfilippi prende tempo fino all’8. De Leo: "Per me non cambia nulla"

FANO Luca Serfilippi candidato sindaco del centrodestra? Non si scompone il candidato sindaco dell’area civica Giuseppe De Leo. Troppo delicata la...

Serfilippi prende tempo fino all’8. De Leo: "Per me non cambia nulla"
Serfilippi prende tempo fino all’8. De Leo: "Per me non cambia nulla"

Luca Serfilippi candidato sindaco del centrodestra? Non si scompone il candidato sindaco dell’area civica Giuseppe De Leo. Troppo delicata la situazione per rilasciare dichiarazioni, per De Leo quello che conta è solo la coerenza: "Lo sono stato fin dall’inizio – commenta – e lo sarà fino alla fine". Si attende l’8 gennaio per capire se sia reale il ripensamento di Serfilippi che dopo aver rifiutato ripetutamente la candidatura, ora sembra disposto a ripensarci a seguito del pressing del presidente della Regione Francesco Acquaroli.

L’ipotesi non fa certo piacere a De Leo al quale Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Udc non hanno neppure concesso un incontro. Con o senza il centrodestra De Leo ribadisce la sua decisione ad andare fino in fondo perché, ripete, quello che conta sono i voti degli elettori e chi vuole una vera discontinuità con questa amministrazione. L’eventuale candidatura di Serfilippi è seguita con interesse anche dal centrosinistra fermo ai quattro candidati sindaci (Mascarin per In Comune, Cristian Fanesi per il Pd, Etienn Lucarelli per l’area civica e Cora Fattori per Più Europa) e alle primarie, che si faranno al termine del Carnevale, quindi nella seconda metà del mese di febbraio. "Serfilippi non è così imbattibile come qualcuno vorrebbe far credere – commentano dal Pd – dalla gente è considerato un bravo ragazzo ma non adeguato al ruolo di sindaco della città di Fano".