Torna ’Arte solidale’. Attenzione ai giovani

Il tema di quest’anno è ‘Solidarietà, inclusione contro ogni forma di violenza’.

Torna ’Arte solidale’. Attenzione ai giovani

Un momento della conferenza sull’iniziativa

Non sarà solo arte, la mostra collettiva ‘arte solidale’ torna anche quest’anno con la sua quinta edizione ponendo lo sguardo verso le giovani generazioni "coloro che se hanno il timone giusto possono ascoltare, ricevere e anche donare" ha detto Massimo Domenicucci, presidente dell’ Associazione ‘Piattaforma Solidale’, in conferenza stampa. Due le novità di quest’anno tra cui la nuova sede espositiva che accoglierà le opere nel cuore della città tra le mura della centralissima Galleria Rossini e la scelta di proporre la mostra non a dicembre come le scorse edizioni ma bensì sotto le vacanze di Pasqua. "Il tema di quest’anno è ‘Solidarietà, inclusione contro ogni forma di violenza’, l’inaugurazione ci sarà oggi alle ore 17 con la possibilità di visitare la mostra fino al 3 aprile - spiega Domenicucci -. Torna anche il concorso d’arte riservato ai numerosi Istituti superiori della Regione Marche che hanno già ricevuto il bando di partecipazione". Pittori, scultori e ceramisti pesaresi si potranno incontrare tra le opere della mostra ad ingresso gratuito, invece, per il concorso che terminerà a maggio con la premiazione, saranno gli operatori di ‘Piattaforma Solidale’ ad incontrare in prima persona gli studenti. "Gli incontri con i ragazzi ruoteranno attorno al tema della violenza, di genere, tra Stati, sul lavoro, bullismo, cyberbullismo, vorremmo riuscire ad instaurare un dialogo con loro e far capire che il filo conduttore di qualsiasi forma di violenza è la mancanza di confronto, di dialogo situazioni in cui l’Io prevale sull’altro- sottolineano Domenicucci e Mara Pianosi, operatrice dell’Associazione-. Abbiamo già svolto cinque incontri e devo dire che siamo riusciti a staccare i ragazzi almeno per due ore dai telefoni proprio perchè erano tutti molto presi e partecipi al dialogo, questa è già una bellissima soddisfazione per noi". Un amore verso l’arte ma che in questo caso si proietta verso la comunità e sul trasmettere il valore della collaborazione e aiuto al prossimo.

Ilenia Baldantoni