Volley, le tigri da Urbino a Campanara: nasce il "PalaMegabox"

Pesaro riavrà la massima serie di volley femminile: la Megabox di Vallefoglia ha deciso di trasferire la sede del campionato al Pala D, con lavori di ristrutturazione previsti nelle prossime settimane. Sponsorizzazione dell'impianto sportivo per due anni.

Volley, le tigri da Urbino a Campanara:  nasce il "PalaMegabox"
Volley, le tigri da Urbino a Campanara: nasce il "PalaMegabox"

Pesaro riavrà il volley di serie A1. La Megabox di Vallefoglia ha ormai deciso di trasferire la sede del suo campionato da Urbino a Pesaro. Scegliendo il Pala D per le partite casalinghe e una parte degli allenamenti. E’ un’anticipazione che il Carlino ha pubblicato mesi addietro e che ora viene confermata dall’acquisizione, come sponsorizzazione, del nome del palasport da parte della Megavolley società sportiva di Vallefoglia. E’ il completamento del cerchio della scelta di Ivano Angeli di riportare a Pesaro la massima serie. La sponsorizzazione del palasport è una procedura iniziata un mese fa con l’offerta di 36 mila euro per l’utilizzo del nome del Pala D. Ivano Angeli ha messo sul piatto l’intitolazione per due anni con quella cifra complessiva, mentre l’amministrazione comunale ha attivato i lavori per ristrutturare gli spogliatoi che cominciavano ad avere dei limiti evidenti per il massimo campionato di volley femminili. Lavori che saranno effettuati nelle prossime settimane.

"Ricordiamo che è stato emanato un apposito avviso pubblico per manifestazione di interesse per la sponsorizzazione in ottemperanza ai principi di imparzialità, parità di trattamento e trasparenza in alternativa all’offerta presentata – scrive l’amministrazione comunale – a fine giugno per acquisire come contropartita l’assunzione della qualifica di sponsor (non unico e non principale) dell’impianto sportivo di proprietà comunale Pala D di Campanara".

La concessione è per due anni dalla firma del contratto e la sponsorizzazione diventerà operativa nel giro di pochi giorni con la firma. Il Pala D diventerà così il Pala Megabox, dove oltre al volley giocherà anche la serie A del calcio a 5 e tre squadre di basket della B. L’affollamento è previsto ma l’assessora Mila della Dora crede di potere tenere tutto insieme. I lavori cominceranno presto e sono già previste le prime riunioni. Visto che anche la Vuelle potrebbe dover ricorrere al Pala D in caso di indisponibilità dell’astronave.

Luigi Luminati