Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Mostra di Keith Haring, visitatori a quota seimila

Boom di presenze all’esposizione ai Magazzini del sale Torre di opere dell’artista americano e dell’italiano Paolo Buggiani. Tutte create a New York

La mostra ’Made in New York’ sarà visitabile fino al 5 giugno
La mostra ’Made in New York’ sarà visitabile fino al 5 giugno
La mostra ’Made in New York’ sarà visitabile fino al 5 giugno

Boom di visitatori alla mostra ‘Made in New York’ - Keith Haring (subway drawings) e Paolo Buggiani – La vera origine della Street Art’ allestita ai Magazzini del Sale di Cervia. Inaugurata lo scorso 11 marzo, in poco più di un mese si sta avviando a raggiungere i 6.000 visitatori. Un nome celebre, quello di Haring, soprattutto per gli amanti della street art tuttavia nessuno si sarebbe mai aspettato che, in così poco tempo e in un periodo di bassa stagione per la città di Cervia, potesse raccogliere un consenso così alto. "A oggi abbiamo superato i 5.000 ingressi, un risultato parziale davvero positivo, che conferma la grande qualità del progetto e l’efficacia della campagna promozionale che, assieme ai partner privati FPWS artist hub e l’associazione culturale MetaMorfosi, abbiamo messo in campo" spiega l’assessore alla cultura del comune di Cervia Cesare Zavatta che prosegue "Il dato (aggiornato allo scorso 20 aprile, ndr) non era assolutamente scontato, perché questo evento è stato pensato e organizzato quando ancora le incognite legate alla situazione pandemica erano molte, ma abbiamo scommesso fortemente sulla voglia di cultura e di bellezza di residenti e turisti e stiamo raccogliendo i frutti di quella programmazione lungimirante".

Ai Magazzini sono esposte una ventina di opere originali di Keith Haring, realizzate sui muri della metropolitana tra il 1981 e il 1983. Oltre ai ‘subway drawings originali, completano il percorso 30 pezzi di Paolo Buggiani sui suoi progetti a New York, un documento unico per attraversare simbolicamente la città e tracciare la mappa di azioni e opere ormai estinte (Buggiani realizzò per esempio le sue ’sculture di fuoco in movimento’).

L’assessore Cesare Zavatta conclude rivendicando la scelta: "Puntiamo molto a rendere la nostra offerta turistico-culturale la più qualitativa e articolata possibile – afferma . Siamo convinti che questa azione paghi anche in termini di numero di presenze. A questo sommiamo la splendida location del nostro Magazzino del sale Torre, che è sempre un valore aggiunto per queste esposizioni. Le mostre su F.S. Farey ‘Obey’ nel 2023 e su Banksy nel 2024 sono parte dello stesso progetto e della stessa visione amministrativa: parliamo di artisti di grande qualità e fama mondiale, un motivo in più per visitare la nostra splendida città".

La mostra di Haring e Buggiani sarà visitabile fino al prossimo 5 giugno nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 20, venerdì e sabato dalle 10 alle 23, domenica dalle 10 alle 21. Il costo del biglietto intero è di 12 euro oppure ridotto con una tariffazione pari a 10, 8 o 4 euro in base al tipo di agevolazione. La mostra è curata da Gianluca Marziani e Stefano Antonelli, patrocinata dal Comune di Cervia con la produzione e l’organizzazione di MetaMorfosi Eventi, in collaborazione con FPWS artist hub e Workshop Events.

Ilaria Bedeschi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?