Artigiano aggredito e ferito con un cutter. Denunciato per tentata estorsione

È stato denunciato per tentata estorsione e porto abusivo di armi, un artigiano di origine calabrese, coinvolto in una violenta...

Artigiano aggredito e ferito con un cutter. Denunciato per tentata estorsione

È stato denunciato per tentata estorsione e porto abusivo di armi, un artigiano di origine calabrese, coinvolto in una violenta...

È stato denunciato per tentata estorsione e porto abusivo di armi, un artigiano di origine calabrese, coinvolto in una violenta lite, venerdì scorso nella centralissima piazza Prampolini a Reggio. Un diverbio, di cui il Carlino ha scritto nei giorni scorsi, con il titolare di una gelateria, pare dovuto al pagamento di lavori idraulici eseguiti di recente. L’artigiano avrebbe minacciato il commerciante con un cutter, per poi arrivare a una colluttazione che ha provocato all’artigiano lesioni guaribili in quasi un mese. La lite è poi proseguita davanti al bancomat, dove il commerciante avrebbe dovuto prelevare soldi da consegnare all’artigiano per saldare il debito. L’artigiano, co volto insanguinato per un trauma facciale, è fuggito in fretta mentre arrivavano i carabinieri, mentre il commerciante è rimasto ad attendere i militari dell’Arma per raccontare la sua versione dei fatti.