Balestrazzi contro la giunta Daviddi: "Non tocchi il parco Amarcord"

Il capogruppo dem contesta la scelta di costruirvi nuovi impianti sportivi: "Cittadini, partecipate all’assemblea".

Balestrazzi contro la giunta Daviddi: "Non tocchi il parco Amarcord"
Balestrazzi contro la giunta Daviddi: "Non tocchi il parco Amarcord"

Nuove polemiche del Pd di Casalgrande per le scelte dell’amministrazione sul futuro del parco Amarcord. Matteo Balestrazzi (foto), capogruppo dem in consiglio comunale, interviene nuovamente sulla questione: "La giunta guidata dal sindaco Daviddi vuole stravolgere il parco Amarcord per farci nuovi impianti sportivi. Nuove strutture e nuovo cemento al posto dell’area verde che oggi è fruibile da tutte le famiglie e da tutti i cittadini di Casalgrande. E’ stato deciso con una delibera di giunta senza nessun coinvolgimento dei cittadini e residenti. Senza nessuna consultazione o confronto pubblico e senza aver mai esposto questo progetto in consiglio o nelle commissioni pertinenti. Soltanto ora Daviddi convoca un’assemblea per sabato 3 febbraio alle 10.30, presso l’ex centro giovani in via Rossellini, per illustrare ‘l’idea’ su come vogliono stravolgere il parco".

Per il consigliere di minoranza il "sindaco è stato costretto dalla nostra iniziativa a illustrare un progetto approvato in giunta da mesi per una spesa di 1 milione e 200mila euro e in parte è già realizzato. Chi vuole prendere in giro? Questo incontro è un tentativo evidente di metterci una pezza, soltanto dopo che come Pd siamo intervenuti parlando con la gente che era all’oscuro di tutto. Invitiamo anche noi tutti i cittadini ad essere presenti sabato". Balestrazzi annuncia che, oltre a una mozione urgente, è intenzione predisporre "una raccolta firme e faremo quanto ci è possibile insieme ai cittadini per fermare questo stravolgimento del parco Amarcord".

Matteo Barca