Caduta alla gara ciclistica. Massari si rompe il femore: "Tornerò in sella prestissimo"

Il candidato sindaco per il centrosinistra stava partecipando alla Gran Fondo Strade Bianche. Portato all’ospedale di Siena, è stato trasferito poi a Reggio: oggi l’intervento chirurgico.

Caduta alla gara ciclistica. Massari si rompe il femore: "Tornerò in sella prestissimo"

Caduta alla gara ciclistica. Massari si rompe il femore: "Tornerò in sella prestissimo"

"Tornerò in sella prestissimo per proseguire con la campagna elettorale". È la promessa di Marco Massari, candidato sindaco a Reggio per il centro sinistra, dopo che ieri mattina, mentre stava partecipando alla Gran Fondo delle Strade Bianche (corsa ciclistica che si svolge nei dintorni di Siena), è caduto con la bicicletta e si è rotto il collo del femore: dovrà essere operato subito ma, assicura, potrà tornare in pista prestissimo.

La diagnosi è stata effettuata all’ospedale di Siena, dove sono stati eseguiti gli accertamenti dopo la caduta.

"Alla Gran Fondo delle Strade Bianche a Siena ho avuto un incidente – ha commentato il candidato sindaco e direttore della Struttura complessa di malattie infettive di Reggio –. Una caduta dalla bicicletta che mi ha provocato la frattura del collo del femore destro. Sto bene, sono stato soccorso subito e in serata (ieri, ndr) arriverò a Reggio dove domani (oggi, ndr) sarò operato dal dottor Ettore Sabetta. Sono interventi per cui la degenza è breve – ha spiegato Massari –, tornerò in sella prestissimo per proseguire con la campagna elettorale".

Massari sarà sottoposto a intervento chirurgico già nella giornata di oggi. Ad operarlo sarà appunto il primario del reparto di Ortopedia, Sabetta, con una tecnica moderna e poco invasiva. Per questo genere di intervento, in assenza di complicazioni, sono previsti normalmente tre o quattro giorni di degenza post operatoria. Già dal giorno successivo all’intervento, quindi, il candidato sindaco potrà camminare ed eseguire esercizi di riabilitazione specifici. Massari potrà muoversi autonomamente, con l’ausilio di stampelle, fin dai giorni successivi all’intervento, questo gli consentirà di proseguire la campagna elettorale senza particolari intoppi.

Nel frattempo, ha fatto sapere Massari da Siena, "vanno avanti i tavoli di discussione sui temi della città in cui ho coinvolto una squadra di straordinari professionisti e membri della società civile reggiana. Voglio ringraziare i soccorritori del 118 e tutto il personale sanitario che si sta prendendo cura di me. Grazie alla mia famiglia che è stata subito al mio fianco e alle tante persone che mi hanno già fatto avere un messaggio o un pensiero. Si tratta di inconvenienti di percorso, nulla di più, insieme abbiamo ancora tanta strada da fare".

"Faccio i miei sinceri auguri di pronta guarigione a Marco – così Fabrizio Aguzzoli, candidato sindaco di Coalizione civica per Reggio –, spero sia presto in salute per confrontarci ai dibattiti pubblici sul futuro della nostra città".