Due espulsioni e una denuncia

Nella zona della stazione storica e quartieri adiacenti, la polizia ha fermato due giovani stranieri senza documenti, che sono stati portati in Questura per l'espulsione. Inoltre, sono stati effettuati controlli mirati, identificando 132 persone e sanzionando comportamenti indecorosi e possesso di droga.

Due espulsioni e una denuncia
Due espulsioni e una denuncia

Nell’ambito di controlli nella zona della stazione storica e dei quartieri adiacenti, in particolare tra via Turri e via Paradisi, gli agenti del posto di polizia hanno fermato due giovani stranieri a piedi, di 26 e 29 anni di età, trovati sprovvisti di documenti. Sono stati portati in Questura e, risultati clandestini, sono stati colpiti dall’iter per l’espulsione dall’Italia. Non si tratta di casi isolati. Nei giorni scorsi, proprio nella zona di piazzale Marconi, sono stati effettuati accertamenti mirati da parte degli agenti del Reparto prevenzione crimine dell’Emilia-Romagna occidentale: in una settimana sono state identificate 132 persone con controlli su 56 veicoli e in quattro esercizi commerciali. Nella tarda serata del 31 gennaio gli agenti della Squadra mobile hanno fermato un 27enne apparso ostile verso le forze dell’ordine, che teneva in mano un oggetto metallico con impugnatura bianca, risultata essere una lametta modificata artigianalmente. Al termine dell’accertamento, dopo essere stato tranquillizzato e disarmato, il giovane è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. E l’altra sera allo skate park di piazzale Europa sono stati identificati cinque giovani, tra i 15 e i 25 anni, che "bivaccavano" in modo indecoroso: sono stati sanzionati. Un 26enne, nella stessa zona, è stato trovato in possesso di una dose di droga per uso personale.