Ecco i ’parcheggi rosa’ Stazione, stalli dedicati alle donne che fanno i turni di notte

In via Turri il servizio pensato, su loro richiesta, per avere più sicurezza . Due posti auto riservati alle dipendenti del gruppo Ferrovie dello Stato.

Ecco i ’parcheggi rosa’  Stazione, stalli dedicati  alle donne che fanno  i turni di notte
Ecco i ’parcheggi rosa’ Stazione, stalli dedicati alle donne che fanno i turni di notte

Un servizio pensato, su loro richiesta, per le donne, che sentivano l’esigenza di avere maggiore sicurezza e protezione quando vanno o rientrano dal lavoro nella stazione ferroviaria. Dopo Bologna e Rimini, anche nella nostra città sono stati predisposti due posti auto riservati alle dipendenti del gruppo Ferrovie dello Stato: si tratta di stalli delineati sull’asfalto con la vernice rosa, ricavati dentro il parcheggio di servizio della stazione ferroviaria, nella zona di via Turri. Davanti è apposto un cartello che recita la scritta ‘Parcheggi rosa’ e ha impresso un disegno stilizzato che richiama le ruote della macchina.

I posteggi dedicati sono accessibili tramite codice numerico e sono collocati vicino al binario uno e agli uffici di Rete ferroviaria italiana. Potranno usufruirne le lavoratrici del gruppo Fs con attività organizzate su turni: possono chiederli per usarli in caso di inizio o termine della propria giornata di lavoro, tra le 22 e le 5 del mattino.

A promuovere il servizio è il comitato Pari opportunità regionale del gruppo Fs, con il sostegno di quello nazionale. Dalla sua nascita il gruppo locale ha avviato un confronto con le lavoratrici per individuare le loro esigenze più sentire. Tra queste, avere posti auto adeguati alle necessità delle donne che, nelle ore notturne, usano la propria auto per andare sul luogo di lavoro e rientrare a fine turno.

A raccogliere la domanda è stata Rete ferroviaria italiana (capofila del polo infrastrutture del gruppp Fs), proprietaria dell’area, che ha individuato i due stalli nel parcheggio di servizio, accessibile solo tramite il codice numerico da digitare col cellulare.

Il parcheggio rosa di Reggio rientra nell’accordo tra la Comunità delle ferrovie europee (Cer) e la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti (Eft) sulle donne nel settore, siglato il 5 novembre 2021, che ha l’obiettivo di attirare più donne nell’ambito ferroviario, creando adeguate basi nelle società e prestando attenzione alla sicurezza sul lavoro.