Esplosione del palazzo. Il recupero degli oggetti

Nove persone sgomberate dai quattro alloggi inagibili: sognano di tornare nelle loro case entro Natale.

Esplosione del palazzo. Il recupero degli oggetti
Esplosione del palazzo. Il recupero degli oggetti

Il sogno è quello di poter tornare nelle loro case entro Natale o fine anno. Ma non sarà semplice provvedere in tempi brevi al ripristino dell’agibilità nella palazzina di via Carboni a Villarotta di Luzzara, dove domenica sera un’esplosione provocata da una fuga di gas ha reso inagibili ben quattro alloggi, di cui tre occupati da nove persone in tutto, ora ospiti da amici o parenti. Intanto, alla luce del giorno, con l’intervento dei vigili del fuoco di Guastalla, alcuni dei residenti stanno avendo accesso agli appartamenti per recuperare quanto necessario per trascorrere fuori casa qualche settimana. Lo scoppio, infatti, con la sua onda d’urto, ha provocato uno spostamento del muro esterno portante, con possibile interessamento anche del del soffitto. I segni lasciati sulla pareti, visibili anche dall’esterno, sono estremamente chiari, tanto che da subito i vigili del fuoco hanno tolto l’agibilità dell’edificio per motivi di sicurezza. Si spera che i lavori di sistemazione possano iniziare al più presto. Non risultano conseguenze alla viabilità stradale sulla adiacente via Carboni, in quanto i danni maggiori riguardano il retro dell’edificio, affacciato sul cortile.

a. le.