Il grande cuore di Bosco a Scandiano: 5.400 euro per aiutare un sodalizio sportivo romagnolo

Il Circolo Bosco di Scandiano ha donato 5400 euro all'Associazione Sportiva Sant'Agata Sport di Sant'Agata sul Santerno, raccolti grazie a due serate di musica, cucina e tortelli fatti a mano. Il contributo aiuterà a ripristinare i campi da calcio e a sostenere le spese.



Il grande cuore di Bosco a Scandiano: 5.400 euro per aiutare un sodalizio sportivo romagnolo
Il grande cuore di Bosco a Scandiano: 5.400 euro per aiutare un sodalizio sportivo romagnolo

Una donazione dal circolo Bosco per contribuire ad aiutare le zone alluvionate in Romagna. Il circolo, grazie a due serate di musica e buona cucina, è riuscito a donare (con la forza dei suoi volontari capitanati dal presidente Ettore Gilioli) 5400 euro, somma destinata all’associazione sportiva Sant’Agata Sport di Sant’Agata sul Santerno. "Abbiamo voluto indirizzare la raccolta ad una piccola realtà – spiegano i volontari di Bosco –. L’associazione conta numerosi tesserati, tutti ragazzi e giovani leve del calcio ed è un importante punto di aggregazione per la comunità stessa". Il contributo raccolto favorirà il ripristino dei campi da calcio e contribuirà alle spese sostenute. 30mila tortelli, fatti a mano, sono stati al centro delle due serate organizzate per la raccolta: la ‘Tortellata di San Giovanni’ e ‘Note nel Bosco’. Nei giorni scorsi è avvenuta la consegna al presidente Felice Parisi. Oltre 750 le persone presenti ai due eventi con il supporto dei collaboratori volontari e degli sponsor: associazione Boiardo Maer, Pro Loco Casalgrande, parrocchia di Fogliano, Anc Scandiano. mat. b.