La bellissima esperienza di scuola diffusa al Valli: "Il teatro è importante perché serve a comunicare"

Le alunne Murri e Rozzi: "Il progetto è realizzato grazie a Officina Educativa ed è altamente formativo".

La bellissima esperienza di scuola diffusa al Valli: "Il teatro è importante perché serve a comunicare"

Le alunne Murri e Rozzi: "Il progetto è realizzato grazie a Officina Educativa ed è altamente formativo".

Cos’è la scuola diffusa ai teatri? Cosa insegna a noi ragazzi? E soprattutto, ne vale la pena? Noi siamo due alunne dell’istituto Alessandro Manzoni, frequentiamo la classe II E e ci siamo chieste per quale il motivo per noi è così importante il progetto di scuola diffusa, realizzato grazie ad Officina Educativa e alla collaborazione dei Teatri.

La scuola diffusa è un progetto che coinvolge il mondo dell’educazione della città di Reggio Emilia e ha come principi fondanti la conoscenza attraverso relazioni, scambi e confronti tra noi ragazzi.

Abbiamo avuto la possibilità di fare la nostra esperienza di scuola diffusa al teatro Valli, e pensiamo che questa sia stata una bellissima esperienza che ci aiuta a fare cose nuove che mai avremmo pensato di fare. Pensiamo davvero che questo progetto sia altamente formativo: in questa settimana, anche se breve, abbiamo imparato la storia del teatro Valli, com’è strutturato un teatro, siamo stati dento alle magnifiche sale, inoltre abbiamo avuto modo di far squadra, di interagire tra di noi, ci siamo divertiti e magari qualcuno ha anche sviluppato la propria passione.

Il teatro oltre che a insegnare serve a comunicare ed è molto importante per la città, simbolo di cultura. Secondo noi l’attività è un vero e proprio percorso che ti aiuta a crescere e a scoprire nuovi mondi ancora sconosciuti. L’argomento principale di cui si è parlato è l’importanza della narrazione, che a teatro riesce a trasmettere agli altri attraverso movimenti del corpo, tono di voce, sguardi, luci e suoni.

Questo argomento si lega all’importanza della lettura e dei libri per la scuola Alessandro Manzoni che organizza progetti per stimolare i ragazzi a leggere e a far capire loro che il mondo della lettura e della narrazione è magico oltre che vero. Speriamo che abbiate capito cosa significa per noi ragazzi il progetto "scuola diffusa ai teatri" e quanto ci sia piaciuto. Andiamo a teatro, perché il teatro è vita.

Giulia Murri

Sara Rozzi

II E