La galleria a fianco di Bnp Paribas diventa rifugio per sentatetto. Cartoni abbandonati, rifiuti e pipì dappertutto

Un senzatetto ha trovato rifugio nella galleria della Bnl, creando un giaciglio con cartoni scartati. L'assenza di una toilette crea problemi di convivenza con la banca e i residenti.

La galleria a fianco di Bnp Paribas diventa rifugio per sentatetto. Cartoni abbandonati, rifiuti e pipì dappertutto
La galleria a fianco di Bnp Paribas diventa rifugio per sentatetto. Cartoni abbandonati, rifiuti e pipì dappertutto

Bottiglie, cartoni e un odore forte di urina.

La galleria della Bnl – quella che collega via Emilia Santo Stefano a via San Giuseppe – è diventata la dimora notturna di un senzatetto.

L’uomo, per ripararsi dal freddo pungente, utilizzando i cartoni scartati dai negozi della zona si è creato un giaciglio di fortuna (sotto una delle bacheche in rilievo che spesso sono utilizzate per le mostre di Fotografia Europea) per ripararsi dal freddo pungente della notte. Ma l’assenza di una toilette rende decisamente problematica la convivenza con la banca e con i residenti nel palazzo, che ha un ingresso affacciato sulla stessa galleria.