L’omaggio dell’organista Mansanti alla musica del Settecento

Oggi alle 17, nella basilica di San Prospero a Reggio, l'organista Milena Mansanti eseguirà brani di Bach, Walther e altri compositori del Seicento e Settecento. L'iniziativa è organizzata da Unitre, l'Università delle Tre Età. Per informazioni: tel. 334-9802350.

L’omaggio dell’organista Mansanti alla musica del Settecento

L’omaggio dell’organista Mansanti alla musica del Settecento.

Un omaggio alla grande musica del Settecento nella basilica di San Prospero a Reggio.

L’iniziativa è in programma oggi alle 17 grazie all’organizzazione di Unitre, l’Università delle Tre Età. Si esibisce l’organista Milena Mansanti (nella foto), proponendo al pubblico l’interpretazione di diverse composizioni a cavallo tra Seicento e Settecento. In repertorio brani di Bach, Walther e altri autori.

Milena Mansanti è diplomata al conservatorio "Boito" di Parma, seguendo studi con Julian Arcadi Trofin, Michaela Perla e Luigi Di Ilio all’Accademia Musicale di Perugia. Ha svolto attività concertistica in Italia e all’estero, come solista e con orchestra, prediligendo un repertorio barocco. La Mansanti collabora pure con Adolfo Tanzi per l’accompagnamento di cori e per lo studio dell’organo con Ferruccio Bartoletti e Matteo Venturini, con i quali si dedica all’approfondimento del repertorio dei più grandi compositori del periodo barocco come Bach. È organista al duomo di Berceto e accompagna le celebrazioni liturgiche.

Per informazioni: tel. 334-9802350 (o messaggio mail a: info@unitre-reggioemilia.it).