Marco Righi all’Olimpia. Presenta il suo nuovo film

Il regista reggiano stasera ci fa conoscere ’Il vento soffia dove vuole’ . È un racconto di invenzione che esplora i temi del sacro .

Marco Righi all’Olimpia. Presenta il suo nuovo film

Il regista Marco Righi sarà stasera al cinema Olimpia.

Arriva nelle sale il prossimo giovedì, 29 febbraio, ma stasera è in anteprima al cinema Olimpia. ’Il vento soffia dove vuole’ del regista reggiano Marco Righi - dopo essere stato presentato in anteprima mondiale, unico film italiano in concorso al Festival Internazionale di Karlovy Vary – debutta nella sua città. È stato girato in tre settimane nel maggio 2022. Ed è l’opera seconda del quarantenne Marco Righi, che sarà in sala. A dodici anni di distanza dall’uscita della sua opera prima, "I giorni della vendemmia", il nuovo film di Righi ne continua idealmente la linea produttiva. Un piccolo film, un cast ridotto e una sceneggiatura che procede non tanto per azioni, ma in virtù dei sentimenti dei protagonisti e delle relazioni che si instaurano tra di loro. La scrittura è lineare e arriva a sondare zone oscure e melmose dell’inconscio con interrogativi eterni su Dio, il peccato, la morte, la responsabilità delle proprie azioni. "Il vento soffia dove vuole" è un racconto di invenzione che esplora i temi del sacro. Attraverso le vicende di Antimo e dei personaggi che lo circondano, il film pone gli spettatori di fronte a un evento misterioso e a una scelta radicale, lasciando loro la libertà d’interpretazione. "Se ne "I giorni della vendemmia" il desiderio era di raccontare le giornate di un adolescente in un fine estate della provincia emiliana dell’anno 1984 – dice il regista - ne "Il vento soffia dove vuole" l’intento è mostrare la complessità della vita interiore di Antimo. Tra gli interpreti: Jacopo Olmo Antinori, Fiorenzo Mattu, Yile Yara Vianello ,Gaja Masciale, Andrea Bruschi e Fausto Paravidino. Prevendita solo alla biglietteria del cinema Olimpia.

Stella Bonfrisco