Notte dei Racconti. Emozioni in tutte le case

Tantissimi gli appuntamenti a Reggio e provincia. Bimbi e adulti insieme a narrare e ascoltare storie.

Notte dei Racconti. Emozioni  in tutte le case

Notte dei Racconti. Emozioni in tutte le case

Torna la ’Notte dei Racconti’, in attesa di ’Reggionarra 2024’ (dal 24 al 26 maggio).

Alle 21 tutti insieme, alla stessa ora, in ogni luogo, adulti e bambini si ritroveranno attorno a storie, avventure ed emozioni da leggere, narrare e ascoltare.

La Notte dei Racconti è una proposta che ogni famiglia può realizzare all’interno della propria casa per condividere letture e narrazioni che i partecipanti sceglieranno e interpreteranno. Quest’anno il tema della notte dei racconti è: ’A rifare il mondo,’ poesia di Ilaria Rigoli.

Monica Morini prepara alla Notte dei Racconti tramite una ‘consiglieria’: cioè una serie di istruzioni per questa notte speciale, scaricabile sul sito www.reggionarra.it

Come tutti gli anni, per dare l’idea del rito collettivo, in ogni casa si partirà con la stessa ‘apristoria’, che sarà l paese con le esse davanti tratta dalle Favole al Telefono di Gianni Rodari. Il verde è il colore guida di questa edizione e potrà essere indossato da chi narra. "Un cappello, una camicia, guanti, calze, gilet. Un solo particolare può bastare. Il verde può essere un colore che si ritrova nel luogo della narrazione - Suggerisce Monica Morini - Il verde di una sedia, una coperta, un tappeto, un telo, un cuscino, una piccola luce che sta accanto a chi racconta. E perché non realizzare una sedia narrante? Come? Cercando in solaio o in cantina una vecchia sedia abbandonata, a cui ridare vita, dipingendola, ricoprendola di stoffa, incollando parole, creando tasche per i libri, aggiungere ali o antenne. Diventerà una bellissima sedia narrante e chi racconta si accomoderà sopra, cedendo il posto poi a chi segue". Per avere poi qualche idea su cosa narrare, si può scaricare, sempre dal sito di Reggionarra la bibliografia curata dalla biblioteca Panizzi e dalla Casa delle Storie. Chi partecipa è invitato a pubblicate le proprie immagini sui profili Facebook e Instagram taggando Reggionarra e usando l’hastagh #notte dei racconti. Tante le iniziative anche in provincia, tra cui quindici punti di lettura nelle scuole di Castelnovo di Sotto e in biblioteca, dove sono coinvolti 50 genitori volontari lettori, oltre 700 bambini. Per i piccoli del nido il ritrovo sarà in biblioteca alle 20.30. Per i bimbi di 3, 4 e 5 anni l’iniziativa si svolge nelle scuole dell’infanzia Girasole-Palomar e Villa Gaia, sempre alle 20.30. Per i bambini dai 6 ai 10 anni il ritrovo sarà alla scuola primaria alle 21. Ad Albinea al nido L’aquilone l’appuntamento è questa mattina, mentre alla scuola d’infanzia comunale Il Frassino è al pomeriggio, dalle 17 alle 18.30. Alla scuola d’infanzia San Giovanni Bosco la lettura di favole e racconti è in programma dalle 18 alle 19.30.