Parco Poletti rinasce. Chiosco e laboratorio

Il campo da basket sarà sistemato mentre quello da calcio sarà reso fruibile tutto l’anno. Spazio aperto alle associazioni.

Parco Poletti rinasce. Chiosco e laboratorio

Parco Poletti: come sarà

Nuova vita per il parco Poletti: presentato il progetto di riqualificazione di un’area storica per la comunità. "Con l’aiuto di tutti restituiamo uno spazio di grande potenzialità, il commento dell’assessore Fabrizio Ferri. Il parco porta il nome di uno dei sindaci più amati di Sant’Ilario, luogo del cuore che ha ospitato tantissime manifestazioni che rimaste nell’immaginario del paese e area fulcro della vita sociale che sarà presto oggetto di percorso di riqualificazione importante. Al circolo Arci Lelio Poletti è stato presentato in un incontro pubblico organizzato dal circolo, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il progetto di riqualificazione del parco. Qui nel corso dei decenni si sono tenute molteplici iniziative “storiche”, come la “Festa del Pesce” fino agli anni ’80 e il “Torneo di Calcetto” fino al periodo pre Covid. Senza dimenticare che di fronte sorge l’omonimo circolo dove hanno trovato casa significative esperienze come la camera del lavoro, una delle sezioni del Pci santilariese e Radio Enza. Tutti elementi che rendono questa riqualificazione, che sarà realizzata nel 2024, di grande interesse per la comunità, commentano dal Comune. La serata di presentazione è stata introdotta dalla presidente del Circolo Lia Pani e da uno dei volontari storici, Valerio Trombini, che ha presentato l’assessore Ferri. La ristrutturazione prevede un investimento di circa 100mila euro cofinanziato dalla Regione tramite un accordo di programma siglato dall’Unione Val d’Enza nell’ambito di “Parchi Sicuri 2023”. Prevista la sostituzione degli attuali spogliatoi con una nuova struttura più moderna e funzionale, in grado di diventare un chiosco e di ospitare un laboratorio per attività ricreative. Interventi radicali anche sugli impianti sportivi: il campo da basket sarà sistemato e dotato di una nuova superficie di gioco, quello da calcio sarà attrezzato e reso così fruibile tutto l’anno, oltre a subire altri piccoli interventi migliorativi. Inoltre, visto l’interesse già manifestato da Circolo Arci e associazione Emersa, si cercheranno altre associazioni del territorio interessate a collaborare per riempire di attività questo spazio.