Ragazzini sventano truffa a un pensionato

Una coppia si avvicina alla vittima fuori dall’ufficio postale: provvidenziale l’intervento di un gruppo di amici, che fa allontanare i due sospetti

Ragazzini sventano truffa a un pensionato
Ragazzini sventano truffa a un pensionato

Una potenziale truffa sventata dall’intervento di un gruppo di studenti che, vicino all’ufficio postale di Correggio, hanno notato due individui sospetti che parlavano con un pensionato, che aveva appena prelevato del denaro. Uno dei ragazzi, usciti da scuola per raggiungere il vicino terminal degli autobus per tornare a casa, conosce bene il fenomeno delle truffe: "Mio nonno è rimasto vittima di un raggiro dopo che aveva ritirato dei soldi in banca, avvicinato da persone che si sono spacciate per amici del figlio, ma che lui non conosceva. Erano riusciti a portargli via alcune centinaia di euro. Era rimasto sconvolto da quell’episodio", ha raccontato lo studente a un testimone del loro intervento. Che è servito a fare allontanare la coppia di potenziali truffatori, quando il gruppetto di adolescenti ha deciso di avvicinarsi all’anziano e agli sconosciuti che gli stavano parlando, in modo apparso sospetto.

L’intervento dei ragazzi non è stato gradito alla coppia – un uomo e una donna, sui 30-35 anni di età e accento dell’Est Europa – che forse pensava a un colpo facile facile da mettere a segno ai danni dell’anziano, che dall’ufficio postale stava raggiungendo la sua auto, nel vicino parcheggio. Da quanto si è appreso, i due individui stavano cercando di far credere di conoscere la vittima, tentando di conquistare la sua fiducia, in vista di un possibile raggiro. Quando gli studenti hanno chiesto il motivo della conversazione con l’anziano, la coppia ha manifestato insofferenza, per poi allontanarsi in fretta, per non incappare in possibili guai. Non senza qualche parola poco educata rivolta al gruppo di ragazzi. Già in passato in quella stessa zona, in centro storico, si sono verificati tentativi di truffe o furti con destrezza.

Antonio Lecci