Sbanda con l’auto e finisce nel cantiere

Paura in viale Cappuccini, segnalata una perdita dalla bombola di gas del veicolo. Il 28enne che era alla guida è finito al pronto soccorso con diversi traumi.

Sbanda con l’auto e finisce nel cantiere
Sbanda con l’auto e finisce nel cantiere

Ha sbandato all’improvviso, con l’auto, una Fiat Cinquecento, schiantandosi nella sottostante area del cantiere del futuro centro commerciale, in viale Cappuccini a Guastalla. È accaduto poco dopo mezzogiorno di ieri sull’argine del Po. Nella discesa lungo la sponda arginale, l’auto ha urtato un palo in cemento della luce per poi fermarsi, distrutta, sulla strada, dopo aver abbattuto parte della recinzione del cantiere. Sono arrivati l’ambulanza della Croce rossa, l’autoinfermieristica, i vigili del fuoco per evitare un possibile incendio, visto che era stata segnalata una perdita dalla bombola di gas dell’auto. Dopo le prime cure, il ferito, un 28enne di origine casertana domiciliato a Santa Vittoria di Gualtieri, è stato caricato in ambulanza e portato al vicino pronto soccorso con un trauma toracico, ferite agli arti inferiori e un trauma facciale. Le sue condizioni sono state considerate piuttosto serie, ma non risulta essere in pericolo di vita. Intervenuta anche la polizia locale della Bassa per i rilievi tecnici, oltre che per regolare il traffico. Il ferito ha dichiarato di aver sbandato per evitare la manovra azzardata di un’altra auto. Evidenti i disagi al traffico, in orario di punta.

Antonio Lecci