Tentata spaccata nella notte. Vandali fermati dai residenti. Danni ingenti al negozio

Provano a sfondare il vetro di Agave con un mattone: messi in fuga dalle urla di una cittadina. Furti falliti anche nelle auto in via Campo Marzio. Indagano i carabinieri, si cercano due soggetti.

Tentata spaccata nella notte. Vandali fermati dai residenti. Danni ingenti al negozio

La Volante della polizia sul posto, ieri mattina

Tentano la spaccata nel cuore della notte, nel mirino il negozio di complementi d’arredo Agave, in via San Carlo 16, all’angolo con piazza Fontanesi. Due soggetti hanno provato anche a forzare delle auto in via Campo Marzio. Tra le macchine prese di mira una Lancia Ypsilon, appartenente a una donna. Dei vandali avrebbero usato un mattone in cemento per provare a spaccare la vetrata di Agave, ma sono stati fermati dalle urla di una residente, che così li ha fatti desistere. I due si sono accaniti pure sugli ombrelloni del bar vicino. È accaduto attorno alle 2.30 della notte tra martedì e ieri. "Stamattina (ieri, ndr) all’apertura ho trovato gli ombrelloni rovesciati e tutto sottosopra – racconta Martina Torelli, titolare del bar tabaccheria San Carlo –, poi mi sono accorta di quanto era successo". Ma i vandali sono stati ’disturbati’: la residente del piano di sopra ha sentito il frastuono attorno alle 2.30, si è affacciata dalle finestra e ha urlato loro di fermarsi. Così, sono scappati. Alla fine, non sono riusciti a portare via nulla, ma è ingente il danno alla vetrata. Procedono i carabinieri, che indagano per risalire agli autori. Sul posto ieri anche una Volante della polizia.