Violenza di genere, panchine rosse in viale Diaz

Ognuna sarà dedicata a una vittima: la scelta dei nomi affidata ai ragazzi delle scuole. La strada riqualificata sarà inaugurata il 9 aprile .

Violenza di genere, panchine rosse in viale Diaz

Ognuna sarà dedicata a una vittima: la scelta dei nomi affidata ai ragazzi delle scuole.

È ormai in fase di ultimazione l’intervento di riqualificazione di viale Diaz, strada di collegamento fra il centro storico di Poviglio e la strada provinciale che attraversa parte del paese, collegando verso Castelnovo Sotto e verso la Bassa. Un viale ormai da qualche tempo interessato da un cantiere, che sta per concludersi. Un cantiere che in qualche fase ha proseguito a rilento la sua marcia. Va detto, però, che per poter completare l’operazione di copertura della nuova pista ciclopedonale è necessario che ci siano le adeguate condizioni meteo, con una temperatura mite, per non incorrere in possibili problemi tecnici nel prossimo futuro. L’inaugurazione del nuovo viale è prevista per il 9 aprile, con un evento che andrà a coinvolgere anche le scuole, oltre che l’intera cittadinanza. "Si tratta di un intervento del costo complessivo di circa 500mila euro, totalmente finanziato da risorse del Pnrr, senza intaccare minimamente il bilancio del Comune di Poviglio", spiega il sindaco Cristina Ferraroni. Il progetto tecnico prevede un restringimento della carreggiata destinata ai veicoli per ridurre la velocità e aumentare la sicurezza in quel tratto di centro storico. Ci saranno poi una pista ciclabile e una pedonale, oltre a un miglioramento degli elementi di decoro urbano. E il viale rappresenterà anche il contrasto alla violenza contro le donne, con una decina di panchine rosse lungo il viale. Ogni panchina sarà intitolata a vittime di violenza, comprese donne reggiane, attraverso un percorso che impegna i ragazzi delle scuole locali, gli stessi che sceglieranno i nomi da abbinare alle panchine rosse.

Antonio Lecci