"Pasqua e Liberazione. Pensiamo già ai ponti"

Dopo un buon Capodanno, l’Associazione albergatori traccia la rotta verso la primavera: "Presentare gli eventi in anticipo aumenta le prenotazioni".

"Pasqua e Liberazione. Pensiamo già ai ponti"
"Pasqua e Liberazione. Pensiamo già ai ponti"

"Dall’Epifania al Sigep, poi il ponte di Pasqua e quello del 25 aprile: si prospettano mesi con un buon movimento turistico a Bellaria Igea Marina, anche grazie al traino degli eventi congressuali e fieristici riminesi". E’ la presidente dell’Associazione albergatori Federalberghi, Simona Pagliarani, che traccia la rotta dell’inverno - primavera, "dopo un periodo di festività natalizie, peraltro non ancora concluso, che ha visto nella nostra città un buon numero di turisti, in gran parte gli stessi nostri vacanzieri estivi che hanno approfittato dei prezzi contenuti e dellle buone condizioni climatiche per prendersi qualche giorni di libertà lavorativa, e allo stesso tempo magari prenotare il loro soggiorno per la prossima estate".

Erano stimate dall’Aia una ventina di strutture ricettive (esclusi i bed and breakfast) operative nel periodo tra Natale e Capodanno. "Da inizio gennaio è un numero che verosimilmente si dimezza – aggiunge l’Associazione albergatori – ma riprenderà presto quota, perché fin dalla fiera Sigep, Salone internazionale della pasticceria e del gelato artigianale a fine gennaio, ne saranno aperti una trentina. In quel periodo è più facile riaprire gli alberghi, perché la clientela del Sigep non chiede la pensione completa, ma pernottamente e colazione, più semplice da gestire. Si sta muovendo già qualcosa sul fronte del ponte di Pasqua, anche grazie all’anticipazione, fatta lo scorso 26 dicembre da Fondazione Verdeblu, del programma dei giorni tra fine marzo e inizio aprile". Quando a Pasqua sul palcoscenico arriveranno Jerry Calà, Edoardo Vianello, poi il party di Radio 90, la Cartoon Band Banana Split per i giovanissimi e altre attrazioni. "Il ponte pasquale – conclude l’Aia – si prospetta positivo, nonostante ’cada basso’. Ancora meglio quello successivo, del 25 aprile, con il ritorno del grande torneo di Young Volley a cura di Kiklos. "Per il quale si stanno cercando alberghi anche fuori dal territorio comunale, perché in città non ci saranno sufficienti alberghi aperti. Previsto anche un buon flusso di turisti privati. Richieste anche per la settimana dedicati ai bambini in giugno".