Pierina, scritte con insulti sessisti alla nuora

Un nuovo episodio inquietante si aggiunge al giallo attorno all'omicidio di Pierina Paganelli: una scritta con insulti sessisti è apparsa sul portone dell'appartamento della nuora della vittima. Ancora ignoto l'autore.

Pierina, scritte con insulti sessisti alla nuora

Louis Dassilva, la moglie Valeria Bartolucci, Manuela Bianchi e il fratello Loris

Un episodio inquietante, che si aggiunge ai tanti di cui è costellato il giallo attorno all’omicidio di Pierina Paganelli. Nei giorni scorsi, una scritta con insulti sessisti è comparsa sul portone dell’appartamento al terzo piano del civico 31 di via Del Ciclamino, a Rimini. La casa è quella di Manuela Bianchi, nuora dell’ex infermiera 78enne massacrata con quasi trenta coltellate il 3 ottobre. Ancora ignoto l’autore del messaggio, impresso con una vernice di colore verde e poi rimosso nelle ore successive da qualcuno che non è Manuela. Un nuovo, inquietante episodio, che si aggiunge ai tanti di cui è costellato il giallo che ruota attorno al delitto dell’ex infermiera di 78 anni, massacrata con quasi trenta coltellate nel garage sotterraneo del complesso residenziale. Una matassa intricatissima, che a distanza di oltre cinquanta giorni non è stata ancora sbrogliata, nonostante il lavoro incessante degli investigatori della squadra mobile di Rimini, guidata dal vice questore aggiunto Dario Virgili e coordinata dal sostituto procuratore Daniele Paci. La scritta comparsa sul portone dell’abitazione di Manuela, dove risiedono anche la figlia sedicenne e il marito Giuliano Saponi (tornato a casa nelle settimane scorse dopo un lungo periodo di riabilitazione), sembra volere prendere di mira la Bianchi per via della relazione extraconiugale intrattenuta con il vicino di pianerottolo, il metalmeccanico senegalese di 33 anni Louis Dassilva. Entrambi hanno ammesso l’esistenza di una "amicizia", cominciata nell’autunno dell’anno scorso e proseguita nei mesi seguenti, mettendo seriamente in crisi il matrimonio tra Giuliano e Manuela e portando anche quest’ultima a trasferirsi temporaneamente dal fratello Loris Bianchi, salvo poi fare ritorno in via Del Ciclamino per prendersi cura del marito, coinvolto in un brutto incidente avvenuto il 7 maggio.

Lorenzo Muccioli