Estate, mare, amori, amici e una Riccione che "è proprio bella". Sono gli ingredienti base del film "Sotto il sole di Riccione", da ieri in onda su Netflix e disponibile in 130 Paesi. Diretto dal duo Younuts, alias Niccolò Celaia e Antonio Usbergo, porta la chiara impronta di Enrico Vanzina, sceneggiatore, autore e coproduttore della pellicola. "In questo momento Sotto il sole di Riccione sta nell’etere in tutto il mondo _ dice Vanzina _. Nell’intero pianeta c’è qualcuno...

Estate, mare, amori, amici e una Riccione che "è proprio bella". Sono gli ingredienti base del film "Sotto il sole di Riccione", da ieri in onda su Netflix e disponibile in 130 Paesi. Diretto dal duo Younuts, alias Niccolò Celaia e Antonio Usbergo, porta la chiara impronta di Enrico Vanzina, sceneggiatore, autore e coproduttore della pellicola. "In questo momento Sotto il sole di Riccione sta nell’etere in tutto il mondo _ dice Vanzina _. Nell’intero pianeta c’è qualcuno che lo sta guardando e guarda Riccione. Vorrei ringraziare questa città, tutte le persone che ci hanno voluto bene e che ci hanno aiutato a fare questo film che è bellissimo, lo vedrete. Cominciate a vederlo subito, spero di venire presto a trovarvi e forza Riccione!".

Quest’ultima fatica é un omaggio al fratello Carlo, scomparso l’8 luglio 2018, del quale, come aveva già confessato, ha avvertito la vicinanza durante le riprese. L’intento è quello di replicare il successo di Sapore di mare e, oggi come allora, di segnare una generazione con un comun denominatore: la presenza nel cast di Isabella Ferrari (ora nelle vesti della mamma apprensiva), che nel film di 37 anni fa la vide debuttare. Rieccola sull’onda di questa commedia, che i primi comuni spettatori definiscono "divertente e romantica", accompagnata da un’altrettanto gradevole colonna sonora, ossia dalle canzoni di Tommaso Paradiso, presente con un cameo, girato in piazzale Roma. Con i due artisti, tra le atmosfere di Riccione, spiccano Ciro, interpretato da Cristiano Caccamo che, giunto dal sud, sogna di diventare un cantante, Marco (Saul Nanni), fiamma di Guenda (Fotinì Peluso), Gualtiero (Andrea Roncato), playboy e bagnino a riposo, Vincenzo (Lorenzo Zurzolo) non vedente, che lascia la mamma sotto l’ombrellone per allacciare nuove amicizie, come Furio (Davide Calgaro). Tra gli attori anche Luca Ward nei panni di Lucio.

Tra le venticinque location, gli stabilimenti balneari, 88-89 Spiaggia Le Palme, 66 Bagni Cesare, Aquafan, il ristorante da Fino, gli hotel, locali di punta come Bevabbè, Vicolo, Victor e Settimo Piano, la discoteca Byblos che saranno riportate nella guida di Riviera Magazine. Unico cruccio del film è quello di non averlo potuto presentare in anteprima, in quanto Nexflit ha cancellato ogni evento in tutte le nazioni. Ma, conferma l’assessore al Turismo Stefano Caldari, "si lavora per proporlo più avanti".

Nives Concolino