Treviso, è un gioielliere veneto il campione del mondo della 'Tiramisù World Cup 2021'

Stefano Serafini di Bassano del Grappa ha vinto per la migliore ricetta originale, in finale altri 3 pasticceri veneti premiati per la creatività

Stefano Serafini ed Elena Bonali, campioni del mondo di tiramisù
Stefano Serafini ed Elena Bonali, campioni del mondo di tiramisù

Treviso 10 ottobre 2021 – Quattro veneti con la passione della cucina sul podio per il miglior tiramisù del mondo. Il 62enne Stefano Serafini, gioielliere originario di Venezia e residente a Bassano del Grappa, nel Vicentino, è uno dei due campioni del mondo della competizione Tiramisù World Cup 2021, arrivato al primo posto nella categoria “ricetta originale” del dolce, mentre ad aggiudicarsi la sfida della “ricetta creativa” è Elena Bonali con una versione con prosciutto e melone. La 52enne Bonali, originaria di Milano, è un'insegnante di nuoto residente a Brasschaat, comune belga della zona di Anversa. La finale della competizione si è svolta nella orangerie allestita in piazza dei Signori a Treviso.

La ricetta creativa offriva la possibilità aggiungere fino a tre ingredienti con la sostituzione del biscotto. Mentre per la ricetta originale, sono arrivati in finale altri tre pasticceri provenienti dal Veneto, dilettanti sulla carta, ma eccellenti nell’esecuzione. Sono stati Elisa Orfei di Treviso, Nicola Ottaviani di Verona, vincitore anche del Premio Hausbrandt per la miglior valorizzazione dell'ingrediente caffè. Per la ricetta creativa sono giunti alla finale Erika Luis di Udine – tra gli ingredienti, cioccolato allo yuzu e pasta di nocciola –, la trevigiana Barbara Marcon di Asolo con crema al pistacchio, lamponi e polvere d'oro. Alla gara, iniziata l'8 ottobre con le selezioni, hanno partecipato 200 chef, provenienti da ogni parte del mondo.