La partenza di raid automobilistico da Mestre
La partenza di raid automobilistico da Mestre

Venezia, 9 gennaio 2022 - É partito questa mattina da Mestre, nastro di partenza davanti al Municipio in via Palazzo, il raid automobilistico “Il Fuoco dell’Amicizia”, iniziativa promossa e organizzata da Aci Italia e Venezia, che ha l’obiettivo di creare un gemellaggio di amicizia e solidarietà tra le amministrazioni dei territori attraversati e gli Automobile Club locali, austriaci e tedeschi.
Alla cerimonia, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, ha preso parte l’assessora alla Promozione del Territorio, Paola Mar : “Una bellissima iniziativa sostenuta dal Consiglio regionale del Veneto e dal Comune di Venezia - ha commentato l’assessora Mar - che ha tra i suoi obbiettivi anche quello di rinsaldare i legami che Venezia ha con le popolazioni di Austria e Germania e che ci consente di coltivare una speranza per superare il difficile momento pandemico che stiamo vivendo e di guardare con ottimismo al futuro. Grazie a questa iniziativa presentiamo la nostra città a un bacino di turismo e promozione del territorio importante formato da persone che amano girare, come i soci dei club automobilistici delle altre nazioni. Anche in questo modo ribadiamo il nostro essere pronti e fiduciosi nella ripresa”. 
Alla cerimonia erano presenti anche il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, e Giorgio Capuis, presidente dell’Automobile Club di Venezia.
Venezia, Leoni d'Oro agli Ambasciatori d'Italia: premiati al Lido quattro medici
 



Club Aci Venezia: fondato nel 1899 dalla contessa Elsa Albrizzi

Protagonista dell’iniziativa è Jesusleny Gomes, imprenditrice brasiliana, residente in Germania e veneta di adozione, che guida il raid alla guida di un’auto d’epoca del Club ACI di Venezia, fondato nel 1899 da una donna, la contessa Elsa Albrizzi. Il percorso, lungo 2605 chilometri, attraverserà 21 Comuni in territorio tedesco e austriaco e farà ritorno a Venezia il prossimo 13 gennaio.
Patrimonio Unesco, Veneto terra di eccezionale bellezza: 9 le mete da scoprire

“In ogni località estera toccata - è stato spiegato dagli organizzatori dell’iniziativa - ci sarà una tappa nella quale i rappresentanti del governo territoriale e degli Automobile Club locali riceveranno un dono simbolico di quel legame che unisce Italia, Austria e Germania: il Fuoco dell’amicizia, che incarna lo spirito che accomuna questi popoli, ovvero la capacità di lavorare duramente senza mai arrendersi, per lasciarsi finalmente la pandemia alle spalle e riconquistare la libertà e la quotidianità perdute”.
Nasce Fondazione Venezia capitale mondiale Sostenibilità: case, idrogeno, green economy