Ancona, ecco il nuovo concorso Ast: si assumono 22 operatori socio sanitari

Saranno redatte sette graduatorie e ogni azienda avrà la sua. L'assessore regionale Filippo Saltamartini: "Ciascuno potrà partecipare alla selezione per una sola azienda dove avrà diritto di essere assunto"

L'assessore regionale Filippo Saltamartini

L'assessore regionale Filippo Saltamartini

Ancona, 12 febbraio 2024 – Ecco il concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 22 posti di operatore socio sanitario, area degli operatori, ruolo sociosanitario, a tempo pieno ed indeterminato. Scadrà il prossimo 11 marzo il termine per la presentazione delle domande per partecipare al concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di 22 posti di operatore socio-sanitario (area degli operatori – ruolo socio-sanitario). La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata esclusivamente tramite procedura telematica, accedendo all’indirizzo web https://astancona.selezionieconcorsi.it Il testo integrale del bando, con l’indicazione dei requisiti e delle modalità procedurali di partecipazione al concorso, è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Marche n. 6 del 25 gennaio 2024 e nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso – Ast Ancona (link: https://www.asur.marche.it/web/portal/concorsi). “Gli operatori socio sanitari vincitori del concorso – spiegano dall’Ast - andranno a integrare gli organici di tutte le aziende del servizio sanitario regionale ivi compresa l’Ast di Ancona. Saranno redatte 7 graduatorie, tante quanti sono gli enti del servizio sanitario regionale. In pratica ogni azienda avrà la sua graduatoria che dovrà gestire autonomamente, senza più essere legati al sistema delle preferenze utilizzato in passato. In questo caso, dunque, ciascun candidato sceglierà con esattezza la sede di lavoro opzionando l’azienda già in fase di presentazione della domanda. Nel bando, infatti, è specificatamente indicato che il candidato dovrà obbligatoriamente indicare una sola azienda a pena di esclusione. Questa nuova modalità permetterà di limitare fortemente i rischi legati ad eventuali rinunce e le Aziende Sanitarie avranno una maggiore certezza nel reclutamento” . “E' in atto una nuova concezione di concorso – sottolinea l'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini - prima i vincitori non conoscevano la loro destinazione, tutte le strutture potevano essere utili. Ora ciascuno potrà partecipare alla selezione per una sola azienda e la posizione in graduatoria gli conferirà il diritto di essere assunto solo in quell’azienda. In questo percorso di riforma attuato nella nostra Regione, molto prezioso è stato il contributo dei sindacati che ringrazio: tutte le procedure rispondono a criteri di economia ed efficienza”. “La domanda per partecipare – aggiungono dall’Ast - va compilata esclusivamente sulla piattaforma digitale le cui modalità di accesso sono indicate nell’allegato B al bando. Anche questo aspetto è molto rilevante per la riduzione dei tempi di espletamento del concorso poiché la fase iniziale di controllo delle domande - da parte dell’ufficio personale della Ast di Ancona - sarà effettuata sulla piattaforma in una attività di controllo e validazione ai fini della ammissione / esclusione e da lì appunto seguiranno le fasi successive permettendo con maggiore tempestività il prosieguo delle attività concorsuali”.