"Ancona stupenda come la mia Torino. Da poco conosciuta a visitatissima"

Così il direttore artistico Angelo Pittro: "L’obiettivo è portare gente da fuori città"

"Ancona stupenda come la mia Torino. Da poco conosciuta a visitatissima"
"Ancona stupenda come la mia Torino. Da poco conosciuta a visitatissima"

"Non sarà un festival di nicchia". A rassicurare tutti sui contenuti di base dell’UlisseFest a luglio è il direttore artistico del festival, Angelo Pittro, direttore Lonely Planet Italia: "La missione del festival è portare la città a ospitare gente in arrivo da fuori città, provincia e regione affinché possano raccontare la ‘sorpresa’ di scoprire una città bellissima. Non saranno solo cartoline, ma idee da raccontare. Ancona e le Marche sono un meta alternativa all’iperturismo di altri luoghi. La scoperta di posti nuovi, inimmaginati e a loro modo stupendi. Penso ad Ancona come la mia Torino, città industriale a cui in pochi si approcciavano, oggi visitatissima. Ancona deve diventare così".

UlisseFest è un evento itinerante, oltre a Pesaro nelle ultime due edizioni, è stato ospitato a Bergamo e Rimini. Un’esperienza, quella pesarese, molto importante per Lonely Planet però lasciata per arrivare nel capoluogo di regione. Pittro non parla di questioni politiche, dopo il passaggio di alcuni eventi da Pesaro ad Ancona e viceversa, pensiamo a Popsophia, Kum e adesso UlisseFest: "Abbiamo fatto due edizioni di grande successo a Pesaro, eventi di cui conserviamo un ricordo meraviglioso e credo sia lo stesso ricordo del numeroso pubblico che ha seguito il festival. Ulisse Fest è itinerante, ma per il terzo anno abbiamo scelto di restare nelle Marche che per noi di Lonely Planet rappresentano l’Italia che il mondo ci invidia – aggiunge Pittro – Sicuramente Pesaro Capitale della Cultura 2024 ha bisogno di tante attenzioni. Auguriamo a tutti gli amici che ci stanno lavorando di raggiungere gli ambiziosi obiettivi che questa manifestazione comporta".

Ad appoggiare l’evento, come ricordato dallo stesso responsabile di Lonely Planet Italia, stanno arrivando nuove adesioni, tra cui Turisanda, ma sia il cartellone degli ospiti che le sponsorizzazioni e le partnership sono sezioni tutte in costruzione. Ci sono ancora parecchi mesi davanti per mettere in piedi le varie iniziative e lo stesso Pittro ha aggiunto che il cartellone ufficiale sarà presentato alla città u mese prima dell’inizio dell’UlisseFest.