Ancona vince e allunga. Castelferretti, derby amaro

La The Begin riesce a conquistare due punti facendo suo il quinto set. La Sabini gioca un’ottima partita ma alla fine cede sotto i colpi di Fantauzzo.

Ancona vince e allunga. Castelferretti, derby amaro

Il saluto tre le due formazioni

CASTELFERRETTI

2

ANCONA

3

PARZIALI: 25-22, 16-25, 26-24, 16-25, 6-15

SABINI CASTELFERRETTI: Pettinari, Gaggiotti, Giuliani, Pieroni, Mancinelli 20, Toccacieli 9, Violini 17, Mariotti, Schiavoni 1, Giaccaglia 8, Beni, Palazzesi, Marchetti, Mazzanti 9. All. Fabietti.

THE BEGIN ANCONA: Giorgini, Larizza 6, Giombini, Pulita, Albanesi, Gasparroni 10, Fantauzzo 25, Tomassetti, Ferraro 3, Ferrini 16, Sansonetti, Ujkaj, Santini 13. All. Della Lunga.

Arbitri: Citro-Mancuso

Il big match del girone E lo vince Ancona che espugna al tiebreak il PalaLiuti, con Castelferretti che si piega al quinto set dopo una battaglia bellissima ed emozionante che non ha tradito le attese tra due delle squadre più in forma del campionato e lottano per concludere la stagione conm il miglior piazzamento possibile.

E così, alla fine, i dorici sono riusciti a consolidare ulteriormente il primo posto grazie ai due punti conquistati su di una diretta inseguitrice che è in corsa per un piazzamento nella griglia dei playoff.

Match ricco di capovolgimenti di fronte, di scatti e di frenate, di gioia e di rabbia, con l’infortunio per la Sabini Castelferretti del palleggiatore titolare Giuliani, a inizio secondo set, che non ha certamente aiutato la squadra anche se nel terzo la reazione c’è stata riuscendo ad arrivare sul 2 a 1.

Nel parziale decisivo, il quinto, arriva puntuale l’accelerata della capolista allenata da coach Della Lunga che spinge al servizio e in contrattacco festeggiando da due punti in uno dei campi più ostici di tutto il campionato trascinata da un Fantauzzo super che ha colleazionato ben 25 punti.