Capodanno in piazza. Conto alla rovescia,. Cavour è già blindato. Occhio alla viabilità

Tutto pronto per il brindisi di fine anno: ecco regole e consigli. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è arrivare a 10mila persone.

Capodanno in piazza. Conto alla rovescia,. Cavour è già blindato. Occhio alla viabilità
Capodanno in piazza. Conto alla rovescia,. Cavour è già blindato. Occhio alla viabilità

Una piazza Cavour invasa da circa diecimila persone. E’ il probabile scenario che ci si ritroverà davanti questa sera in occasione del fatidico passaggio di testimone tra il 2023 e il 2024, con il concerto degli Ex Otago (dalle 21.45), lo spettacolo di Max Giusti (dalle 23) e il ‘Super Star Party Disco’ (a seguire). La ruota panoramica continuerà a girare fino alle ore 22. Affinché tutto vada per il meglio sarà bene seguire alcuni consigli, oltre a rispettare le regole. Quello principale riguarda viabilità e parcheggi: non cercare di avvicinarsi il più possibile alla piazza con il proprio mezzo, ma lasciarlo nei parcheggi predisposti dal Comune e utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere il luogo della festa. Anche perché dalle ore 20 alle 2 su tutto l’anello circostante la piazza sarà vietata la circolazione. L’intera zona subirà modifiche della viabilità. Chi percorre via Vecchini, ad esempio, dovrà proseguire diritto all’incrocio con via Frediani e con largo XXIV Maggio. In via Frediani obbligo di svolta a sinistra all’incrocio con via Vecchini per i veicoli provenienti da via Giannelli, dove sarà consentita la svolta a sinistra all’incrocio con largo XXIV Maggio per chi proviene dalla galleria. In corso Stamira obbligo di svolta a destra all’intersezione con piazza Stamira in direzione via Palestro per chi viene da piazza della Repubblica; circolazione vietata da piazza Stamira a piazza Cavour. In via Simeoni non si potrà passare nel tratto fra corso Stamira e via Palestro. In corso Mazzini obbligo di svolta a sinistra all’incrocio con largo San Cosma in direzione via Elia per chi proviene da Largo Bachelet.

Per evitare problemi, come si diceva, è bene usare i parcheggi e i bus navetta, gratuiti. Dalle ore 10 alla mezzanotte saranno aperti i parcheggi degli Archi, il Traiano, il Cialdini e l’Umberto I; disponibili inoltre quelli allo Stadio del Conero, al cimitero di Tavernelle, in via Ranieri, all’ex Mattatoio di Vallemiano e in Piazza d’Armi. Tre le linee di navette (rossa, blu e verde) che collegheranno i parcheggi al centro, evitando ingorghi e soste selvagge. La linea blu farà la spola (andata e ritorno) tra piazza Ugo Bassi e via XXIX Settembre. Previste fermate in via Giordano Bruno, via Marconi e in via XXIX Settembre. Orario del servizio: dalle ore 15 alle ore 2.11. La linea rossa è quella che dallo Stadio del Conero raggiungerà piazza Cavour, dalle ore 15 alle 2.20. Le fermate in questo caso sono quelle del parcheggio in via Ranieri, del parcheggio di Tavernelle, in via San Giacomo della Marca, in via Bocconi, e in largo XXIV Maggio, davanti al Comune. La linea verde collegherà il parcheggio degli Archi al centro, percorrendo via XXIX Settembre, dalle ore 15 all’1.57.

Inutile tentare di fare i ‘furbi’: oltre quaranta addetti alla sicurezza controlleranno gli accessi alla piazza. Saranno presenti inoltre operatori formati per il rischio incendio, un centro coordinamento emergenze e un presidio sanitario. Inutile dire che sono vietati botti e petardi (salvo specifiche autorizzazioni). Proibita (dalle ore 21 alle 7) anche la vendita di bevande in contenitori di vetro, e quella di alcolici e superalcolici. Consentite solo consumazioni ai tavoli, dall’1 alle 3.

A garantire la sicurezza ci saranno poliziotti, carabinieri e finanzieri, per prevenire e contrastare episodi di criminalità diffusa e atti di ‘intemperanza’. Iniziare il nuovo anno con una rissa, tanto per dire, non sarebbe una buona idea.

Inoltre in via Castelfidardo a partire dalle ore 20 sarà a attivo lo Street Food di Capodanno, iniziativa promossa dalla Teor Eventi con il patrocinio del Comune di Ancona .