Da Jesi a Sanremo: una mostra per Virna: "La Lisi, icona di eleganza e raffinatezza"

Il Festival di Sanremo ospita una mostra sulla grande attrice Virna Lisi, originaria di Jesi. La mostra ripercorre la sua carriera e è curata da Bruno Di Marino, con la collaborazione di diverse fondazioni. Sanremo offre un ambiente ideale per celebrare l'attrice.

Da Jesi a Sanremo: una mostra per Virna: "La Lisi, icona di eleganza e raffinatezza"
Da Jesi a Sanremo: una mostra per Virna: "La Lisi, icona di eleganza e raffinatezza"

Il Festival di Sanremo diventa palcoscenico della mostra sulla grande Virna Lisi, di origini jesine, realizzata a palazzo Bisaccioni dalla Fondazione Carisj, dalla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e dalla Fondazione Virna Lisi, con la collaborazione di Rai Teche.

La mostra è curata da Bruno Di Marino, da un’idea dal Segretario Generale della Carisj Mauro Tarantino, che interverrà a Sanremo, la città dei fiori, per presentare la prima mostra in assoluto e il primo volume che ripercorre la lunga carriera professionale dell’attrice.

"Dopo l’invito che abbiamo ricevuto dal Torino Film Festival per presentare la mostra – spiega Tarantino - ci siamo resi conto che l’interesse per l’attrice, per il personaggio ma soprattutto per la sua storia di donna, moglie e madre, ha varcato il territorio marchigiano da cui proviene".

" Il fascino di Sanremo - prosegue ancora Tarantino - può sicuramente offrire un ambiente ideale per promuovere e celebrare la carriera di una delle più grandi attrici del cinema italiano".

E ancora: la città ligure dell’Ariston (dove ieri ha preso il via la 74esima edizione del festival della canzone italiana, ndr), "nota come la ’Città dei fiori’, dona un tocco di eleganza e romanticismo che si intreccia perfettamente con il fascino senza tempo di Virna Lisi".

Sara Ferreri