"Ecco la panchina rossa dedicata all’amore"

L’annuncio della famiglia Contini: sabato l’inaugurazione sul belvedere di via VIII Marzo a Falconara Alta. Il sogno del centro sportivo .

"Ecco la panchina rossa dedicata all’amore"

"Ecco la panchina rossa dedicata all’amore"

L’annuncio è arrivato a Pasqua ed è stato colto col favore e l’entusiasmo della comunità. Insomma, una bella sorpresa dentro l’uovo: "Sabato inaugureremo la panchina dell’amore a Falconara Alta". L’arredo, tinto di rosso a richiamare i legami delle persone che si vogliono bene, sarà installato lungo il belvedere di via VIII Marzo: un boulevard panoramico che potrebbe essere sfruttato decisamente di più, specie in vista della stagione più calda, seppure qualcosa da sistemare c’era eccome. Tuttavia, è bastato ripulire quegli spazi, tirarli a lucido, per tornare a scorgere uno skyline eccezionale. Lo si deve ad Andrea Contini, titolare dei quattro centri provinciali di PuntoGomme, che ancora una volta ha scelto di fare qualcosa per la sua città. Qualche tempo fa, l’imprenditore ha rilevato alcune aree proprio con l’obiettivo di riqualificare l’ingresso del borgo antico, migliorando le strade che conducono verso il castello. Un modo, questo, anche per festeggiare i dieci anni dalla riapertura del ristorante al Balcone del Golfo, di proprietà Contini, e in cui trova casa oggi la rinomata Arnia del Cuciniere. Non solo, però. Grazie alle idee fresche e vivaci dei figli di Andrea, Federico e Alessandro, la famiglia sta pensando anche ad altri investimenti a Falconara Alta. "Investimenti che sono espressione di idee e sogni che coltiviamo da tanto tempo – racconta Federico Contini in anteprima al Carlino –. Ci piacerebbe poter costruire un impianto sportivo con campi da tennis, padel, calcio a cinque, sempre nella stessa zona della panchina, e rivitalizzare così un quartiere che ha enormi potenzialità. Con questo progetto, magari, si potrebbe aprire la possibilità di avvicinare anche altri imprenditori, aziende o soggetti attirati a investire in città, visto che negli ultimi anni a Falconara Alta alcune attività hanno chiuso e non c’è stato il ricambio che tutti speravamo". Dunque, non solo una panchina dell’amore. Ma in via VIII Marzo potrebbe sorgere nel futuro pure la struttura per lo sport. "Se riuscissimo, sarebbe il più bel regalo per nostro padre", continua Federico, giovane che sta scalando i gradi in PuntoGomme, nel solco della tradizione avviata dall’indimenticato nonno Renato alla metà del Novecento. "Ci piacerebbe ringraziare papà Andrea per quanto entusiasmo e impegno mette ancora nel lavoro e per rendere migliore la città in cui siamo nati". Alla vigilia di Pasqua i giardinieri hanno terminato di sistemare gli spazi all’aperto. Sabato, alle 11, l’inaugurazione della "panchina rossa dell’amore" di Falconara Alta, in presenza di autorità e tanti cittadini. Primo step del restyling. E il borgo rinasce.