Fabriano, compra una motosega elettrica on line e riceve un giocattolo

Vittima un 50enne di Cupramontana: ha perso 700 euro. I carabinieri hanno soperto e denunciato un nordafricano di trent'anni residente in Campania, già noto alle forze dell'ordine

In azione i carabinieri

In azione i carabinieri

Fabriano (Ancona), 28 febbraio 2024 – Ancora truffe messe a segno in rete. Due quelle registrate e scoperte negli ultimi giorni: in un caso l’acquirente convinto di aver comprato una motosega elettrica riceve a casa un giocattolo. E’ accaduto a Cupramontana dove è stato denunciato un nordafricano di trent'anni residente in Campania. Vittima un uomo di 50 anni Cupramontana che pensava di aver acquistato una mini motosega elettrica del valore di 700 euro. L’aveva vista su internet ed era convinto facesse al caso suo. Visto il prezzo interessante ha versato la somma e in effetti in questo caso il pacco è arrivato a domicilio ma all'interno conteneva una motosega giocattolo. Una piccola motosega dotata di motorino ma non in grado di tagliare nulla. Il trentenne nordafricano residente in Campania, anche lui noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per truffa. Ma non è tutto perché la compagnia carabinieri di Fabriano ha denunciato per truffa in concorso due napoletani di 25 e 30 anni i quali avevano messo in vendita su un noto sito di e-commerce una caldaia a 700 euro. Vittima una donna di Arcevia di 48 anni che ha versato la somma pattuita tramite prepagata ma non ha mai ricevuto la merce. I carabinieri hanno avviato le indagini e sono arrivati ai due napoletani, già noti alle forze dell’ordine, denunciandoli per truffa in concorso. Intanto proseguono gli incontri con i cittadini del territorio della compagnia carabinieri di Fabriano per illustrare come prevenire e combattere furti e truffe.