"L’alfabeto delle emozioni". Così Stefano Massini racconta il quotidiano

"L'alfabeto delle emozioni" di Stefano Massini esplora la forza e la fragilità dell'essere umano attraverso un divertente viaggio nel labirinto del nostro sentire. Uno spettacolo unico, da non perdere, al Teatro Pergolesi di Jesi.

"L’alfabeto delle emozioni". Così Stefano Massini racconta il quotidiano
"L’alfabeto delle emozioni". Così Stefano Massini racconta il quotidiano

"L’alfabeto delle emozioni" di Stefano Massini inaugura martedì prossimo (ore 21) il cartellone di prosa del Pergolesi di Jesi. Straordinario storyteller, Stefano Massini, scrittore così amato anche per i suoi racconti in tv del giovedì sera a "Piazzapulita", propone un viaggio profondissimo e ironico al tempo stesso nel labirinto del nostro sentire e sentirci, un immaginario, appassionato e divertente alfabeto in cui ogni lettera è un’emozione (P come Paura, F come Felicità, M come Malinconia…). Noi siamo quello che proviamo. E raccontarci agli altri significa raccontare le nostre emozioni. Ma come farlo, in un momento che sembra confondere tutto con tutto, perdendo i confini fra gli stati d’animo? Ci viene detto che siamo analfabeti emotivi e proprio da qui parte Stefano Massini che trascina il pubblico in un susseguirsi di storie e di esempi irresistibili, con l’obiettivo unico di chiamare per nome ciò che ci muove da dentro. Scorrono visi, ritratti, nomi, situazioni.

Ad andare in scena al Pergolesi sarà la forza e la fragilità dell’essere umano, dipinta con l’estro e il divertimento di un appassionato narratore. La produzione dello spettacolo che inaugura la stagione di prosa è di Savà. Biglietti platea e palchi esauriti, biglietti di loggione a 12 euro in vendita solo presso la biglietteria del Teatro Pergolesi (numero 0731 206888), martedì prossimo dalle 9.30 (50 posti) e dalle 17 (50 posti).