Parole e musica come protagoniste Ecco il "Solo tour" con Niccolò Fabi

Jesi, per l’anteprima del festival Pergolesi Spontini stasera l’atteso appuntamento con il cantautore romano

Parole e musica come protagoniste  Ecco il "Solo tour" con Niccolò Fabi
Parole e musica come protagoniste Ecco il "Solo tour" con Niccolò Fabi

Uno dei cantautori italiani più apprezzati da pubblico e critica animerà l’odierna serata di anteprima del XXIII Festival Pergolesi Spontini. Alle ore 21 Niccolò Fabi porterà in piazza Federico II a Jesi il suo ‘Solo Tour’. Dopo aver accolto Elio in "Ci vuole orecchio", e il concerto "Songs and dances" con la violoncellista Erica Piccotti e il Time Machine Ensemble diretti da Marco Attura, il palcoscenico sotto le stelle di piazza Federico II accoglie Fabi, in tournée con il suo nuovo progetto, uno spettacolo dove l’artista romano pone al centro il suono acustico e leggero della sua voce, accompagnato da chitarra e pianoforte, protagonista assoluto di un appuntamento d’eccezione tra parole e musica. Nel corso degli anni il cantautore ha proposto spesso la sua musica in formula acustica, ma risale al 2011 il primo e unico tour in solo. Dal 1997 ad oggi, Fabi ha costruito un percorso incentrato sulla ricerca della libertà espressiva, restando sempre fedele al richiamo artistico e all’urgenza creativa.

La sua carriera testimonia l’evoluzione di un uomo e di un artista che ha deciso di immergersi nelle canzoni, portandole alla loro essenza, senza smettere mai di sperimentare e ricercare nuove sonorità. Con più di 90 canzoni, 9 dischi in studio, 2 raccolte ufficiali, un progetto sperimentale come produttore, un disco di inediti con la super band Fabi Silvestri Gazzè, 2 Targhe Tenco per il "Miglior Disco in Assoluto", dopo 25 anni di musica Niccolò Fabi oggi è considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Nel suo percorso artistico tanta musica, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente a un sound d’oltreoceano.

Cantautore, produttore e polistrumentista, negli anni ha continuato a lavorare sul rapporto tra parole e musica, sia in termini performativi (con appuntamenti all’interno di rassegne culturali), sia in chiave formativa (dopo una lunga docenza presso la scuola Officina delle arti Pierpaolo Pasolini, è appena diventato responsabile della sezione Canzone). Il XXIII Festival Pergolesi Spontini quest’anno ha come tema ‘Salti di gioia’. Il programma, curato dalla Fondazione Pergolesi Spontini con la direzione artistica di Cristian Carrara, alterna pagine dei due compositori marchigiani ad un cartellone multilinguistico e multidisciplinare di oltre 30 appuntamenti, pensato per incontrare pubblici di età e gusti differenti.