Pessina e Gagliardini: Attenti al gol dell'ex a Milano

Atalanta-Monza è un derby lombardo tra l'allievo Palladino e il maestro Gasperini. La difesa di Izzo e D'Ambrosio sarà affiancata da Birindelli, Ciurria, Gagliardini, Pessina, Colpani e Caprari. Dany Mota e Maric saranno gli unici attaccanti. Una rivalità accesa per una voglia di rivalsa.



Pessina e Gagliardini: Attenti al gol dell'ex a Milano

Pessina e Gagliardini: Attenti al gol dell'ex a Milano

di Michael Cuomo

Atalanta-Monza è ancora l’allievo, Palladino, contro il maestro Gasperini. Un derby lombardo, una rivalità accesa, una voglia di rivalsa per come a Bergamo si era chiuso il primo storico campionato in Serie A dei brianzoli: un 5-2 che ha visto l’ultimo gol in maglia biancorossa di Andrea Petagna, finito in settimana al Cagliari in prestito, e un antipasto del Colpani che l’Italia sta conoscendo, autore di un gol da vedere e rivedere dalla lunga distanza. Oggi la storia è cambiata: il Monza è realtà che si conosce meglio, Palladino ha armi in meno da poter sfruttare e qualche idea nuova da confermare. Intanto la difesa: Izzo non dovrebbe destare preoccupazioni nonostante l’uscita dal campo nell’ultimo impegno per un fastidio muscolare. Con D’Ambrosio out per una distorsione alla caviglia, in difesa conferma per il trittico completato da Pablo Marì e Caldirola. Di fatto, quindi, le indicazioni portano alla conferma dell’undici che ha battuto l’Empoli. Hanno convinto le corsie con Birindelli a destra e Ciurria sul lato opposto - sarebbe la seconda panchina consecutiva per Kyriakopoulos - così come la coppia centrale Gagliardini e Pessina, due degli ex della gara. Con loro anche Colpani, che insieme a Caprari agirà alle spalle di Dany Mota, unico attaccante a disposizione insieme a Maric.