Travolta in monopattino: "Troppi rischi in centro"

L'opposizione di Jesi chiede maggiori controlli per garantire la sicurezza dei cittadini su Corso Matteotti, dove bici e monopattini sfrecciano senza alcun controllo. Verrà portata la questione al prossimo Consiglio Comunale.

Travolta in monopattino: "Troppi rischi in centro"

Travolta lungo il Corso

"Crediamo che non si possa più accettare che percorrere a piedi Corso Matteotti a Jesi sia così rischioso, correndo il pericolo di incidenti tra mezzi quali bici e monopattini che sfrecciano a tutta velocità e senza alcun controllo". Così da Per Jesi dopo l’investimento della 72enne jesina, Donatella Sabbatini che si è sfogata tramite il Carlino chiedendo maggiori controlli. "Il corso principale della città è luogo per eccellenza di passeggiate con i propri bambini e di accesso agli esercizi commerciali – rimarcano dal gruppo di opposizione -.Non è accettabile che l’amministrazione non intervenga in alcun modo per gestire la situazione e garantire l’incolumità dei cittadini. Devono essere esercitati tutti i controlli dalla polizia locale affinché i vari divieti relativi ai veicoli a due ruote, che superano facilmente le barriere fisiche d’accesso, siano rispettati. Va istituita poi una segnaletica oltremodo esplicita che non risulterà mai troppo ridondante. La questione sarà portata nel prossimo Consiglio da parte del nostro capogruppo Francesco Rossetti".

sa.fe.