Zaytsev è una certezza in ricezione, ok De Cecco

Nel match Chinenyeze si conferma solido, mentre Zaytsev mostra progressi. Nikolov si distingue come Mvp, De Cecco brilla nel quinto set. Yant e Balaso contribuiscono alla vittoria.

Zaytsev è una certezza in ricezione, ok De Cecco

Zaytsev è una certezza in ricezione, ok De Cecco.

Chinenyeze 7: ok anche stavolta non fa muri, ma "Babar" sforna 9 punti col 90% in attacco. Questa volta attento anche al servizio, 17 tentativi e solo un errore.

Zaytsev 7: va un po’ in difficoltà nel 3° set dopo un secondo da 4/4, ma lo "zar" sta crescendo vistosamente come ritmo-partita e condizione. Se si riuscirà ad andare in semifinale sarà assai di aiuto. Chiude con 10 punti e il 67% offensivo, però è in ricezione che è super, 20 palloni su di lui e il 45% di risposte sono perfette.

Nikolov 7,5: quando viene spostato ad opposto (spessissimo in gara4) diventa ancor più letale. Vero che è un 2003 e in ricezione può migliorare, ma questo crediamo debba essere il suo ruolo del futuro. Intanto riscatta la brutta gara3 con una prestazione maiuscola, subito un magnifico primo set e poi in totale 24 punti, 2 ace e il 51%. Mvp.

De Cecco 7+: per quattro set è stato ordinato, pulito, senz’altro sufficiente, ma nel 5° set è stato capitano vero. Devastante per il morale dei padroni di casa una difesa da applausi e poi quel muro su Szwarc che è più alto di 14 centimetri…

Anzani 6-: forse l’unico sottotono. Appena 2 punti col 50%.

Yant 7,5: commette 6 sbagli al servizio, più di tutti al palas brianzolo e nel secondo set viene pure sostituito con Bottolo perché cala parecchio. Però gioca un’altra partita mostruosa come già domenica e avrebbe ri-meritato l’Mvp. Ne fa 8 nel terzo set e soprattutto 6 nel tie-break, quando si vedono i fuoriclasse. Termina con 24 punti, ricevendo più dei compagni (25) e discretamente, poi in attacco ha il 52% nonostante 4 muri.

Balaso 6,5: in ricezione soffre un po’ e Blengini lo alterna più volte col baby Bisotto, quest’ultimo in realtà per la difesa.

Thelle, Bisotto, Lagumdzija, Diamantini, Bottolo, Larizza: ng.

Bisotto entra spesso dal 3° set, Larizza è titolare nel 4° parziale per Anzani e comunque ne segna due.

a. p.