Altro pericolo: in sette a rischio squalifica

Lunghissima la lista dei diffidati in casa bianconera.

Altro pericolo: in sette a rischio squalifica

C’è anche Bellusci

Ascoli, occhio alla lunga lista dei diffidati. Nel delicatissimo scontro salvezza di domenica (avvio alle 16.15) il Picchio potrà riavere in panchina il suo timoniere. Castori infatti, dopo il match con il Brescia che lo aveva visto costretto a restare fuori per un turno di squalifica, tornerà a spingere i suoi dalla propria area tecnica. Il match con la Reggiana dovrà produrre solo ed esclusivamente i tre punti. Niente più scappatoie. Tutte le altre ipotesi non saranno idonee per tenere vive le possibilità di risalire la classifica verso il 15esimo posto in questa delicata lotta per non retrocedere. Sul campo non si potranno fare conti di alcun genere, ma tra i bianconeri saranno ben 7 gli elementi a rischio squalifica. Tra cui qualche elemento importante della formazione titolare. Nello specifico parliamo di Bellusci, Botteghin, Quaranta, Di Tacchio, Falzerano, Rodriguez e Nestorovski. Nella giornata di ieri il Giudice sportivo è intervenuto per annunciare i nomi dei giocatori che dovranno restare out a seguito delle sanzioni rimediate nel corso della 27esima giornata. Nella serie di decisioni prese è stato comminato un turno a Vicari (Bari), van de Looi (Brescia), Balogh (Parma), Caporale (Lecco), Strizzolo, Duca (Modena), Valoti (Pisa). Mentre al club di corso Vittorio è stata comminata un’ammenda di 1.500 euro ‘per avere suoi sostenitori al 37’ p.t. lanciato un petardo nel recinto di gioco’. Al Picchio Village invece la pioggia non ha rallentato la preparazione della squadra che in questi giorni resta fortemente focalizzata sulla sua prima finalissima da vincere a tutti i costi. Il gruppo non ha ancora lavorato completamente insieme. I bianconeri scesi in campo martedì sera contro il Brescia infatti hanno svolto un tipo di lavoro aerobico. Seduta incentrata su esercizi di natura tecnica e tattica per tutti gli altri. Il Picchio in vista del confronto con i granata purtroppo non riuscirà a recuperare nessuno dall’affollata infermeria.

I discorsi legati ai possibili rientri di Masini, Gagliolo e Nestorovski sono tutti rinviati alla prossima settimana. L’unico dubbio resta legato a Tavcar. Lo sloveno è stato impiegato nell’ultima gara della formazione Primavera per riprendere il ritmo dopo i vari mesi trascorsi lontano dal rettangolo verde. E qualora il 23enne venisse convocato andrebbe di certo in panchina. Soprattutto considerando l’attuale abbondanza di centrali difensivi. Stamattina alle 10.30 è programmata una nuova seduta di allenamento.

Massimiliano Mariotti