Ascoli: si avvicina Pettinari. E l’ex Buchel riparte dalle Dolomiti

Il centrocampista protagonista in bianconero delle ultime stagioni vicino alla maglia del Sudtirol

Ascoli: si avvicina Pettinari. E l’ex Buchel riparte dalle Dolomiti
Ascoli: si avvicina Pettinari. E l’ex Buchel riparte dalle Dolomiti

Marcel Buchel torna in pista. L’ex centrocampista dell’Ascoli, assoluto protagonista in bianconero delle ultime tre stagioni (dal 16 settembre 2020 al 22 settembre 2023), è vicino al possibile ritorno in cadetteria con la maglia del Südtirol. I contatti tra il club e l’entourage del giocatore sono già stati avviati e su di lui, oltre all’interesse dei tirolesi, ci sarebbe anche quello mostrato da tre società di C: Perugia, Spal e Crotone. Chiaramente tra le due categorie in ballo il 32enne preferirebbe di certo tornare a cimentarsi in un campionato che lo ha spesso visto tra i migliori per quanto riguarda il livello di rendimento espresso.

Gli altoatesini, a seguito dell’operazione saltata di Lulic dal Frosinone (finito al Bari quanto tutto sembrava fatto), avrebbero deciso di virare dritti sullo svincolato Buchel e qualora tutto dovesse andare in porto il mediano ritroverebbe di fronte da avversario, nel match al Del Duca del 4 febbraio (ore 16.15), proprio quel Picchio tanto amato. La sua esperienza sotto le cento torri lo ha visto sedotto e abbandonato anche dopo essere diventato un idolo della tifoseria. Nonostante le turbolenze vissute con tecnici e dirigenti.

A testimoniarlo è quella scritta ‘1898’ (anno di fondazione dell’Ascoli) tatuata sulla pelle e che il giocatore sfoggia ancora oggi con estrema convinzione. L’addio è maturato all’inizio di questa stagione a causa di nuovi dissapori.

Il suo contratto, prima della risoluzione contrattuale raggiunta, sarebbe terminato il prossimo 30 giugno 2024. Grazie anche a lui l’Ascoli di Pulcinelli ha prima raggiunto una salvezza complicata (2020-21) per poi ottenere il sesto posto playoff l’anno successivo (2021-22). Nell’ultima annata (2022-23) c’era anche lui, tra le due guide tecniche di Bucchi e Breda, a contribuire a quel piazzamento per gli spareggi promozione sfumato a Reggio Calabria nel recupero dell’ultima giornata. Buchel così ha poi concluso la sua avventura bianconera con 90 presenze, 3 reti e 3 assist.

Nella giornata di ieri intanto il direttore sportivo Marco Giannitti ha lavorato per entrate e uscite. L’arrivo dell’attaccante Stefano Pettinari (31 anni) dalla Reggiana è più vicino. Castori lo vuole e gli emiliani spingono per farlo partire. Millico invece sarà ceduto a titolo definitivo al Foggia firmando un contratto che lo vedrà legato ai Satanelli fino al 30 giugno 2025. Era lui uno dei primi nomi sulla lista dei partenti in casa Ascoli. Troppo poco quanto dimostrato nel corso della prima parte della stagione dal 23enne torinese. Nella scorsa estate il giocatore era stato scelto dal Picchio per irrobustire il reparto offensivo, ma nelle occasioni avute non è mai riuscito a convincere società e tifosi con una serie di prestazioni impalpabili (10 presenze in campionato e una in Coppa Italia).

Massimiliano Mariotti