"Ciclovia adriatica, così Cupra resta ancora fuori"

Il comitato "Cupra per tutti" guidato da Mario Pulcini mira a uscire dalla politica degli annunci e a promuovere la realizzazione della Ciclovia Adriatica a Cupra Marittima, criticando l'attuale amministrazione per la mancanza di interventi significativi.

"Ciclovia adriatica, così Cupra resta ancora fuori"

Il comitato "Cupra per tutti" guidato da Mario Pulcini mira a uscire dalla politica degli annunci e a promuovere la realizzazione della Ciclovia Adriatica a Cupra Marittima, criticando l'attuale amministrazione per la mancanza di interventi significativi.

Il comitato Cupra per tutti, rappresentato dal candidato sindaco Mario Pulcini, ha tra gli obiettivi principali quello di "uscire dalla politica degli annunci" è pone l’accento sulla questione della Ciclovia Adriatica. "Mentre la Regione stanzia oltre 3 milioni di euro per collegare il comune di Massignano con Fermo, attraverso la pista ciclabile, ancora una volta Cupra Marittima resta fuori da questa importante opera di interesse nazionale, rischiando di essere l’unico comune costiero a non intercettare fondi per la realizzazione dell’opera – scrive il comitato "Cupra per tutti" - Vogliamo coinvolgere tutte le parti in causa per elaborare una soluzione condivisa da proporre alle istituzioni regionali che si occuperanno della realizzazione del progetto Ciclovia Adriatica per fare uscire Cupra Marittima dall’isolamento in cui si trova. Siamo convinti che c’è bisogno di un nuovo modo di governare il paese, con amministratori capaci e liberi di fare le migliori scelte per l’interesse prioritario dei cittadini. I numerosi fondi di cui l’amministrazione comunale attuale si vanta di aver intercettato sono stati utilizzati per realizzare opere di ordinaria amministrazione spacciate spesso per "grandi opere".