Falcioni e Vagnoni di nuovo nel Pd:: "Al lavoro per la città"

Felicia Laura Vagnoni e Stefano Falcioni, sospesi dal Pd per due anni, sono stati riammessi. Il commissario Camela li accompagnerà al congresso e Falcioni promuoverà un dialogo trasparente tra Pd e 5 Stelle. Rimando al mittente l'accusa di non essere trasparente.

Falcioni e Vagnoni di nuovo nel Pd:: "Al lavoro per la città"
Falcioni e Vagnoni di nuovo nel Pd:: "Al lavoro per la città"

Castel di Lama, la Befana ha portato un bel dono a Stefano Falcioni e Felicia Laura Vagnoni, i due rappresentanti dei Dem, che erano stati sospesi dai vertici provinciali per due anni, adesso sono stati riammessi. Il purgatorio è finito e i due tirano un sospiro di sollievo. La storia è lunga: il voto amministrativo della primavera scorsa era stato accompagnato da roventi polemiche, che erano culminate con la sospensione dal Pd di Falcioni, che tra l’altro ricopriva la carica di segretario locale, e del neo assessore Vagnoni, che ha ottenuto le deleghe per l’inclusione sociale, politiche abitative e l’Unione dei comuni della Vallata. La loro colpa era quella di essersi candidati nelle file della lista Bochicchio e di aver rinnegato il patto che il Pd aveva siglato con il comitato civico Castel di Lama 20.23. Una decisione che aveva suscitato tante perplessità, visto che le tre liste in corsa erano tutte civiche. Praticamente il Pd era sparito dal consiglio comunale, rappresentato da Alessandra Egidi.

Falcioni, qual è il suo pensiero?

"Sono contento di non essere stato espulso dal Pd, adesso mi metterò a disposizione del partito per il bene della mia città".

Cosa cambia per la sezione locale?

"Il commissario Vincenzo Camela ci accompagnerà al congresso, nel frattempo non farò venir meno il mio impegno a tutti gli appuntamenti anche elettorali anche da qui a breve. Voglio rimarcare che sono sempre stato promotore di un dialogo trasparente tra il Pd e i 5 Stelle, convintoin una alleanza politica strutturale con i pentastellati".

A chi l’aveva accusato di non essere trasparente, che cosa dice?

"Rimando al mittente l’accusa".

Maria Grazia Lappa