Furti a ripetizione in tutto il Piceno

Si indaga sugli ultimi colpi a Monticelli, in riviera rubata l’ennesima auto.

Furti a ripetizione in tutto il Piceno
Furti a ripetizione in tutto il Piceno

Il fenomeno dei furti sta registrando una certa recrudescenza in tutto il Piceno. Polizia e carabinieri hanno rafforzato i servizi di controllo aumentando le pattuglie nelle ore serali e notturne, ma le segnalazioni di furti stanno arrivando sia dai centri cittadini e sia dalle piccole località del territorio. La polizia di Ascoli in queste ore è impegnata a visionare le telecamere di videosorveglianza nel popoloso quartiere Monticelli, dove sono stati segnalati furti in appartamento, mentre gli agenti del commissariato di San Benedetto stanno lavorando su un furto accaduto l’altro ieri nel centro di San Benedetto. Nella stessa riviera, di venerdì è stata anche rubata un’utilitaria e subito il furto è stato denunciato alla polizia di Stato. La vettura, nella mattina di ieri, è stata rinvenuta nel centro di San Benedetto a poche centinaia di metri di distanza dalla via dov’era stata parcheggiata. I carabinieri delle diverse stazioni sono impegnati nelle indagini dei vari furti denunciati lungo la vallata del Tronto e del Tesino. Un fenomeno che suscita preoccupazione poiché in diversi casi i ladri hanno operato in presenza dei proprietari, come accaduto nei giorni scorsi a Porto d’Ascoli e a Montefiore dell’Aso. La fascia più a rischio è quella che va dall’imbrunire all’ora di cena. Si tratta, probabilmente, di più bande di giovani ladri che in alcuni casi hanno anche scalato le abitazioni attraverso i tubi di scolo dell’acqua piovana per raggiungere i piani superiori, mentre i proprietari si trovavano a piano terra.