‘I diversi volti della violenza’. Convegno al teatro Filarmonici

Appuntamento sabato organizzato dal circolo ‘Cultural-mente Insieme’ con Regione e Comune.

‘I diversi volti della violenza’. Convegno al teatro Filarmonici

La presentazione dell’iniziativa

‘I diversi volti della violenza. Voci a confronto per cambiare una cultura’: questo il tema che sarà trattato nel corso dell’evento in programma sabato, alle 10, al teatro Filarmonici, organizzato dal circolo ‘Cultural-mente Insieme’ con il patrocinio del Consiglio regionale delle Marche e del Comune. Il convegno, che vedrà la presenza dell’ex magistrato, l’onorevole Simonetta Matone, volto noto della tv per le sue numerose partecipazioni in qualità di ospite alla trasmissione di Rai Uno ‘Porta a porta’ di Bruno Vespa, sarà l’occasione di un confronto sulle misure a sostegno della lotta contro la violenza di genere e sulle iniziative a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto di fenomeni come bullismo e cyberbullismo. "Si tratta – dice la presidente del Circolo ‘Cultural-mente Insieme’, Francesca Filauri – di un evento molto interessante, che ha una matrice culturale, ma anche sociale, psicologica, didattica e religiosa. Il titolo parla dei diversi volti della violenza, perché in realtà quest’ultima può essere verso le donne, ma anche verso i bambini, e si manifesta in qualunque forma quando c’è una prevaricazione. Nel corso dell’evento la violenza verrà trattata ascoltando diverse voci, tra cui quella dell’onorevole Simonetta Matone".

Il convegno vedrà infatti la presenza d diversi relatori, da quella di Simonetta Matone appunto, ma anche del vicepresidente della Commissione cultura, scienza e istruzione della Camera dei deputati, Giorgia Latini, del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale delle Marche, Donatella D’Amico, del vescovo di Ascoli Gianpiero Palmieri, dello psicologo e psicoterapeuta Maurizio Costantini. Modererà il confronto la giornalista Paola Severini Melograni. "Attraverso la grande competenza e esperienza dell’onorevole Matone – continua il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti – il livello dell’incontro sarà molto alto e affronterà un dibattito difficile perché parleremo anche ai ragazzi. Ma se vogliamo veramente combattere la violenza di genere, il bullismo, il cyberbullismo, dobbiamo costruire una nuova coscienza collettiva partendo dalle scuole. Per questo abbiamo voluto fortemente la presenza degli studenti. Sarà l’occasione per confrontarsi sulle misure a sostegno della lotta contro la violenza di genere". Al termine ci saranno l’intervento musicale del coro femminile Sibylla Ensemble, e la proiezione di alcuni estratti del film ‘Neve’ alla presenza del regista Simone Riccioni.

Lorenza Cappelli