La bellezza dà spettacolo Le dame pronte a incantare

Ecco le signore che sfileranno per portare fortuna al proprio sestiere

La bellezza dà spettacolo  Le dame pronte a incantare
La bellezza dà spettacolo Le dame pronte a incantare

Gli occhi del pubblico saranno tutti indirizzati verso di loro, le sei dame che questa sera renderanno più suggestivo ed elegante il corteo storico della Quintana di luglio. Tanta, sicuramente, l’emozione che le ‘signore’ dei sestieri proveranno nell’attraversare le vie del centro storico, comprese piazza del Popolo e piazza Arringo, dispensando sorrisi e sprigionando tutto il proprio fascino. La prima a sfidare l’attenzione degli spettatori, per quanto riguarda ovviamente il corteo di andata, sarà la dama di Porta Solestà. Si tratta della 39enne Marina Nardinocchi. Mamma di Allegra, una bimba di appena due anni, indosserà l’abito verde e blu, ricamato da ‘Graziano Ricami’. Marina, in passato, ha lavorato come responsabile commerciale per l’estero di una nota azienda ascolana, la ‘Pantofola d’oro’, prima di coronare il sogno di diventare insegnante. Al momento, lavora all’istituto ‘Mazzocchi-Umberto I’. Poi toccherà alla ‘signora’ più giovane in assoluto, ovvero la 21enne Alessandra Ciannavei di Porta Tufilla. Figlia di Gianluca, compianto ex cavaliere rossonero che proprio l’8 luglio di 21 anni fa, nel 2002, corse la sua ultima Quintana difendendo proprio i colori di Tufilla, Alessandra è diplomata al liceo linguistico e per tanti anni ha collaborato nella scuderia di Massimo Gubbini. Per terza sarà il turno di Elena Stipa, ‘signora’ di Sant’Emidio. Bancaria 43enne, nonché consigliera comunale, la ‘dama della rosa rossa’ proverà anche un’emozione particolare, quella di sfilare con accanto la figlia Sofia, di dieci anni. Elena indosserà un abito rosso bordeaux con ricami in oro, che è già uscito in altre occasioni. Successivamente spazio a Veruska Cestarelli, dama di Porta Maggiore. Giornalista e speaker 47enne, voce di Radio Ascoli, dedicherà la sua partecipazione alla Quintana alla cognata, venuta a mancare da pochi mesi. Veruska, in passato, è stata per due volte damigella al fianco di Mauro, poi diventato suo marito, e stavolta sfilerà insieme alle figlie Silvia di 13 anni e Giulia di 8. La quinta dama a ricevere gli applausi del pubblico sarà Annalisa Frattarelli, 45 anni, dama della Piazzarola ed ex arciera biancorossa. Insegnante al liceo scientifico, avrà accanto sua figlia Bianca. Infine, sarà la volta della dama di Porta Romana, l’imprenditrice Stefania Regoli. La sorridente 45enne aveva già provato l’emozione di indossare l’abito della ‘signora’ rossoazzurra nell’agosto del 2009. Mamma di Lorenzo, 14 anni, Stefania è titolare di una ditta di trasporti e logistica. Dal 2018, per sei edizioni, aveva anche partecipato al corteo nel ruolo di nobildonna a cavallo. m. p.