La ’Cena di beneficenza in bianco’

Martedì sera, in Piazza Dante, si è svolta la Cena di Beneficenza in Bianco Anteas, con ricavato devoluto alla Caritas Parrocchiale di San Benedetto Martire e all'Associazione Psiche 2000. Una serata di solidarietà, condivisione, convivialità e rispetto per l'ambiente.

La ’Cena   di beneficenza   in bianco’
La ’Cena di beneficenza in bianco’

Erano in trecentoquaranta, martedi sera, in piazza Dante, nel cuore del Paese Alto di San Benedetto, per la ’Cena di Beneficenza in Bianco Anteas’, l’iniziativa il cui ricavato sarà devoluto alla Caritas Parrocchiale di San Benedetto Martire e all’Associazione Psiche 2000 per la Promozione della Salute Mentale. Si è trattato di un’occasione per vivere il vecchio incasato in maniera insolita, con piazza Dante che si è trasformata in una "sala da pranzo" a cielo aperto, sotto un tetto di stelle e si "è vestita" eccezionalmente di bianco per una cena all’insegna della solidarietà, della condivisione, della convivialità e del rispetto per l’ambiente. La serata è partita con i saluti della Presidente Anteas Tiziana Bagalini , dell’Assessore alle Politiche Sociali Andrea Sanguigni e della Presidente dell’Utes, realtà che ha collaborato dal punto di vista degli spettacoli, Diana Lanciotti Zoboletti. Presenti anche l’associazione Il Sole di Giorgia, che ha animato la serata per i bimbi presenti e l’Utes, che ha dato brio alla serata con balli Reggaeton e di Danza popolare centro sud. "Questa seconda edizione è stata un successo strepitoso – dice la Bagalini –. Si ringrazia l’Amministrazione comunale di San Benedetto, gli sponsor Casa di Cura Villa Anna, Panichi , Fainplast, Sideralba, Orsini Lavanderia industriale, Orto Bruni, Vittoria Assicurazioni , Fastedit, Antico Caffè Soriano, Luca Renzi Showroom , Il Torrione Old Time Pub , Phiros, Harena , Ustoso, Osteria di Fiorà, Associazione Giubbe Verdi Compagnia Aquile dei Sibillini Marche, Saxa, Azienda Agricola Le Casette, la presentatrice Angela Speca, Giocondi strumenti musicali, TR Group - The Coffy Way e tutti coloro che hanno collaborato all’evento, ovvero Antica Osteria del Borgo, Papillon, Croce Gialla di Monsampolo".

Stefania Mezzina