Schianto in galleria Frontale ad Acquasanta, Salaria chiusa per i soccorsi Lavori sulla Circonvallazione

Mattinata difficile sulle strade del Piceno: sei i feriti per l’incidente di Arli, tra i quali due gravi. Maxi tamponamento vicino Monticelli.

Schianto in galleria  Frontale ad Acquasanta,  Salaria chiusa per i soccorsi  Lavori sulla Circonvallazione

Schianto in galleria Frontale ad Acquasanta, Salaria chiusa per i soccorsi Lavori sulla Circonvallazione.

E’ di sei feriti di cui due in maniera grave il bilancio dello schianto di ieri poco prima delle ore 13 ieri lungo la Salaria all’interno della galleria di Arli ad Acquasanta. L’incidente ha coinvolto due auto che si sono scontrate frontalmente. In una c’erano a due anziani e nell’altra una donna di 42 anni con tre bambini. Un impatto violento che ha lasciato conseguenze in tutti gli occupanti. Nella galleria sono subito giunte le ambulanze del 118 e della croce Verde di Acquasanta. I sanitari hanno constatato la gravità dei traumi riportati dai due anziani, per i quali è stato disposto il trasferimento d’urgenza a bordo di altrettante eliambulanze volate poi in direzione Torrette; non sono in pericolo di vita. La mamma e i suoi tre figli sono stati trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni di Ascoli; nessuno di loro è grave. I vigili del fuoco di Ascoli hanno partecipato alle operazioni di soccorso per favorire le quali è stata interrotta la viabilità nel tratto in questione per quasi tre ore rendendo necessario deviare il traffico sulla vecchia Salaria fra Giustimana e Centrale. Sul posto per i rilievi erano presenti i carabinieri. Successivamente i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza lo scenario dell’intervento. E’ stata nel complesso una giornata complicata per gli automobilisti ascolani, anche per i tanti che ieri si sono trovati a transitare lungo la circonvallazione nel tratto fra via Nazario Sauro e il bivio per Croce di Tolignano. I lavori in un cantiere all’altezza del sottopasso nella zona dell’ex sanatorio hanno reso necessario il posizionamento di due semafori che hanno gestito il transito delle auto a senso unico alternato. Lunghissime le file, soprattutto di prima mattina e a metà pomeriggio; attraversare la circonvallazione in ambo le direzioni ha richiesto parecchio tempo e pazienza.

Un tamponamento a catena fra quattro auto è avvenuto, ieri mattina, sempre lungo la Circonvallazione nei pressi del bivio di via Tevere in direzione Monticelli. Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale, una Fiat 500 guidata da una donna ha tamponato la vettura davanti e quindi a catena sono state colpite anche altre due auto. Nessun ferito.

Peppe Ercoli