Una notte a tutto rap Torna l’Arco festival con Frankie Hi-Nrg Mc

Stasera protagonista a Lido Tre Archi un artista che promette di far ballare tutti. Ingresso libero nel parcheggio di via La Malfa.

Una notte a tutto rap  Torna l’Arco festival  con Frankie Hi-Nrg Mc
Una notte a tutto rap Torna l’Arco festival con Frankie Hi-Nrg Mc

Un festival che vale come un ponte tra le culture, i colori, le possibilità di Lido Tre Archi. Fa parte del progetto di riqualificazione e valorizzazione del quartiere l’Arco festival che questa sera ha un’ospite d’eccezione, il rapper Frankie Hi-Nrg Mc. Si tratta della seconda edizione della manifestazione che di fatto accompagna turisti e residenti verso la fine dell’estate, il progetto di recupero che vede oltre dieci milioni di euro di finanziamenti, tra nuove strutture e recupero di spazi, prevede anche una cifra che sfiora i 500 mila euro per iniziative di tipo culturale.

Protagonista l’Ambito sociale XIX con il Comune, gli assessorati ai servizi sociali e alla cultura, in collaborazione con Eclissi eventi. Ecco allora che si organizzano momenti di divertimento che portano a Lido Tre Archi il pubblico del territorio tutto, con ospiti del calibro di Frankie Hi-Nrg Mc che non ha certo bisogno di molte presentazioni, perché per lui parlano i suoi pezzi e il suo lavoro. È di fatto uno dei più importanti rapper e produttori discografici italiani sulla scena da oltre 20 anni, che ha dimostrato il proprio talento in numerosi campi di espressione. Fra i suoi brani più noti ricordiamo "Fight da faida", votata come migliore canzone rap della storia della musica italiana da Rolling Stone, e ancora ’Quelli che benpensano’ del 1997 votata come migliore canzone dell’anno nel 1997 da Musica di Repubblica. "Sono molto contento di tornare a Fermo – racconta il musicista che è stato tra l’altro uno degli ospiti del Jova beach party a Lido l’anno scorso – proporrò musica per ballare e per stare insieme ma anche alcuni dei miei brani. Spero che ci sia davvero tanta gente, l’idea è quella di divertirsi tutti quanti". All’Arco Festival, l’artista che ha fatto di impegno ed eclettismo la propria cifra stilistica, si propone in veste di DJ, offrendo una selezione di musica raphip-hop ed elettronica nel suo set di due ore, spaziando tra celebri hit, tesori nascosti dell’underground ed interpretando LIVE alcuni dei suoi maggiori successi, tutto all’insegna del divertimento e dell’energia. L’evento è ad ingresso libero e si terrà presso il piazzale del nuovo parcheggio Via La Malfa. Il secondo appuntamento è in programma per domani sera, con un grande artista di casa nostra, Pier Massimo Macchini, che porterà in scena il suo spettacolo tutto da ridere ‘Scena muta’. E ancora, in scaletta, il Kalù stripp show, uno spettacolo di giocoleria adatto a grandi e piccini.

Angelica Malvatani