Il Dall’Ara si ‘veste’ per Mihajlovic: maxi-striscione dei tifosi

Bologna-Roma si aprirà con il ricordo del mister scomparso un anno fa

Arianna Mihajlovic

Arianna Mihajlovic

Bologna, 16 dicembre 2023 – Da una parte c’è l’elettricità nell’aria e l’attesa del big match con la Roma che potrebbe regalare al Bologna il quarto posto solitario in classifica. Dall’altra il sapore dolce e amaro al tempo stesso del ricordo di Sinisa, a un anno dalla sua scomparsa: quella di domani sarà una domenica ad alto impatto emotivo, allo stadio Dall’Ara.

All’appuntamento sarà in prima fila la moglie dell’ex tecnico rossoblù Arianna, a cui patron Saputo e vertici dirigenziali consegneranno un presente alla memoria, mentre sul megaschermo del Dall’Ara scorreranno le immagini dell’uomo, del calciatore e del tecnico Mihajlovic. Nei distinti campeggerà la gigantografia di Sinisa con la scritta ‘Sinisa c’è’. Fu prodotto dal club rossoblù di Anzola nell’estate in cui Sinisa annunciò in conferenza stampa la sua malattia, mentre la squadra era in ritiro a Castelrotto e i tifosi salirono poi con questo striscione in Alto Adige. Sarà riproposto, per iniziativa del Centro Bologna Clubs, per ricordare a tutti che Bologna non ha dimenticato. Non possono dimenticare neppure i gruppi ultras, che esporranno striscioni in curva Bulgarelli: giovedì i gruppi si sono radunati per studiare iniziative e gestione del tifo per una domenica che sarà anche quella dei colori rossoblù.

Probabile che torni a risuonare il coro "Per Sinisa", che fu colonna sonora dell’avventura dei rossoblù durante la malattia. E chissà che a Sinisa il Bologna non riesca a regalare una vittoria che sarebbe fondamentale nella rincorsa all’Europa. Centro Bologna Clubs e associazione Futuro Rossoblù, parallelamente, hanno invitato tutti quelli che assisteranno alla partita a presentarsi al Dall’Ara con qualcosa di rossoblù, per caricare la squadra e colorare l’ambiente in un giorno speciale. Perché Bologna-Roma è scontro diretto per la Champions League e alla voglia di non dimenticare Sinisa si somma quella di voler sognare un futuro che veda il Bologna tornare ai fasti del passato: e mai come ora, la piazza ci crede. Ci crede e non vuole mancare in un giorno speciale. Tra abbonati e biglietti venduti, sono previsti tra i 25 e i 26 mila presenti per la sfida alla Roma di Mourinho. Numero che, tra oggi e domani, potrebbe ancora salire. Difficilmente si arriverà al tutto esaurito, ma la cornice sarà d’eccezione, come capita ormai regolarmente dal girone di ritorno dell’anno passato, quando il Bologna di Thiago Motta ha iniziato il percorso verso il salto di qualità unendo ai risultati il gioco. Marcello Giordano

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro