Inseguimento dei ladri in fuga: carabiniere ferito alla testa

Uno dei ladri ha svuotato un estintore contro l'auto dei militari che è uscita di strada. I due malviventi sono riusciti a fuggire

Uno dei carabinieri ha ricevuto 30 giorni di prognosi

Uno dei carabinieri ha ricevuto 30 giorni di prognosi

Medicina (Bologna), 23 febbraio 2024 – Hanno fatto scattare l'allarme di un appartamento che volevano svaligiare e per sfuggire ai carabinieri che li inseguivano uno dei ladri ha spruzzato contro i militari dell'Arma la polvere di un estintore che aveva in mano, facendo finire la loro auto fuori strada.

Il tutto è accaduto alle 20.30 di mercoledì scorso, 21 febbraio, quando i carabinieri operativi di Imola sono stati informati che dei ladri avevano fatto scattare l’allarme di un’abitazione situata nella campagna di via Vigo. Appresa la notizia, i militari dell'Arma si sono diretti velocemente all’indirizzo del proprietario di casa, un cinquantasettenne italiano, intercettando i malviventi su un furgone in fuga.

È così partito un inseguimento e quando i carabinieri hanno intimato ai ladri di fermarsi, uno di loro si è affacciato dal finestrino e ha spruzzato contro l’auto dei militari la polvere di un estintore che aveva in mano, offuscando la visuale e facendo finire fuori strada i militari dell'Arma.

Uno dei due carabinieri è rimasto ferito alla testa e alla mano sinistra. Soccorso dai sanitari del 118 del Pronto Soccorso di Imola, il carabiniere è stato trasportato in ospedale, medicato e dimesso con una prognosi provvisoria di 30 giorni. I carabinieri della compagnia di Imola hanno avviato le indagini per risalire all’identità dei criminali in fuga.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro